Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Black Nut sostiene che le molestie verbali a Kitti B sono accettabili nell'hip hop

Black Nut sostiene che le molestie verbali a Kitti B sono accettabili nell’hip hop

| On 31, Mag 2019

La faida tra il rapper Black Nut e la rapper KittiB, iniziata nel 2016 ed arrivata in tribunale nel 2018, è ancora un libro aperto in cui il rapper continua a riferire cose ambigue e fraintendibili. Nel 2016 Black Nut in una canzone ha rappato commenti osceni riferiti espressamente a KittiB che lo ha denunciato nel 2017 per diffamazione. L’accusa, quindi la parte di KittiB, ha chiesto al giudice come pena due anni di libertà vigilata per Black Nut.

Articoli precedenti
KittiB denuncerà Black Nut per il testo inappropriato e molesto a lei rivolto: QUI
L’accusa chiede una punizione severa per Black Nut nel caso di diffamazione a KittiB: QUI

Durante l’appello, Black Nut ha proclamato la sua innocenza in merito alle accuse in quanto “le presunte molestie sessuali verbali fatte contro Kitti B sono cose accettabili nell’hip hop”. Black Nut sostiene che l’hip-hop è aperto e sincero, per questo il testo da lui eseguito può essere accettato e lui non riesce a considerarle molestie sessuali.

Riportiamo nuovamente la parte del testo di Balck Nut additata da Kitti B: “Sarò onesto. Mi sono masturbato su una foto di KittiB, ma la prima volta è stato a ‘Unpretty Rapstar’. Tutti voi probabilmente non lo dite. Vi nascondete sempre. […] Non direi queste cose su KittiB se lei me l’avesse data gratuitamente.”

7 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.