Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

La stilista delle SNSD rivela la scioccante verità sui guadagni dei dipendenti

La stilista delle SNSD rivela la scioccante verità sui guadagni dei dipendenti

| On 28, Ott 2018

Da oltre sei anni è colei che si occupa dello stile unico delle Girls’ Generation ed è nota anche per il legame stretto che si è creato con le ragazze: Seo Soo-kyung è stata intervistata da Korea Herald e ha parlato dell’industria della oda nel mondo del K-pop e delle oscure verità che vi sono nascoste.

“Lavorare con le SNSD mi ha fatto capire come fosse importante la moda nel mondo del K-pop e ho attirato molti fan del K-pop in tutto il mondo alla moda. Il mio obiettivo è quello di continuare a condividere ciò che conosco con i miei contenuti multimediali (sul canale Soo’s Style), ma anche lanciare la mia linea.”

Nonostante tutto Seo Soo-kyung ha anche spiegato le difficoltà che vi sono nell’industria e quanto complicato sia far carriera nella moda in Corea del Sud.

Secondo quanto riferito da Seo, le agenzie e i loro artisti non fanno molto soldi come ospiti di spettacoli televisivi in confronto con artisti provenienti da altri paesi come il Giappone e gli Stati Uniti. “Gli artisti K-pop e le persone che lavorano con loro, inclusi gli stilisti, sono solitamente pagati, mentre gli artisti e i loro stilisti in Giappone e negli Stati Uniti ricevono più di quello che facciamo qui. Le agenzie K-pop ricevono molti soldi lavorando con le stazioni televisive. È un ciclo vizioso.” ha detto Seo.

Seo ha anche accentuato l’importanza di elevare lo status degli stilisti in Corea per affrontare tale problema. “Lavoriamo giorno e notte per i nostri artisti, ma a volte non otteniamo ciò che meritiamo da entrambe le parti. Quindi la maggior parte dei nostri ricavi provengono da fuori dell’industria, ad esempio servizi fotografici e pubblicità. E le persone della pubblicità si lamentano che noi stilisti chiedere troppi soldi. Cos’altro possiamo fare? Non ci pagano nel nostro campo principale, che è anormale.”

Quando Seo iniziò a lavorare, non fu pagata per il suo lavoro. Ci sono voluti tre mesi per guadagnare 300.000 won ($265) al mese, ha detto. Anche l’SM è nota per pagare poco gli stilisti e coloro che lavorano dietro le quinte: Sapete che l’SM è l’agenzia che paga di meno i suoi dipendenti in tutto il settore? Loro hanno questo pensiero fisso ‘Dovreste ringraziarci perché vi diamo la possibilità di lavorare con un gruppo di superstar come le Girls’ Generation’.”

Seo ha parlato, poi, di come è stato come lavorare con le Girls’ Generation. Ha chiamato Sooyoung la sua musa di moda, mentre Hyoyeon è stato il membro più impegnativo quando si è parlato di styling in un primo momento. “Cerco sempre di condividere opinioni sugli abiti con i membri quando definiamo il loro stile. Mentre ogni membro è affascinante in modi diversi, Sooyoung, ha un corpo perfetto che può spaccare con qualsiasi tipo di abito. Posso vestirla in qualsiasi modo. Per quanto riguarda Hyoyeon, voleva indossare abiti da ragazza che non mi hanno consigliato in un primo momento. Ma ora abbiamo trovato un punto centrale e lei è uno dei membri più esperti della moda e sa come vestire se stessa in base alla sua immagine.”

19 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.