Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Il Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo cambia finalmente la normativa per idol e trainee

Il Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo cambia finalmente la normativa per idol e trainee

| On 12, Gen 2020

Il Ministero della Cultura, dello Sport e del Turismo della Corea del Sud ha spiegato che sono stati apportati dei nuovi cambiamenti nelle normative riguardanti coloro che lavorano nel settore dello spettacolo che inizieranno ad entrare in vigore nel 2020.

L’obiettivo è impedire settimane lavorative di 52 ore, nuovi regolamenti per le esenzioni di arruolamento obbligatorie e più standard da seguire nei contratti esclusivo degli idol e dei trainee con lo scopo di proteggere i loro diritti e interessi.

Il periodo contrattuale di un trainee non deve superare i tre anni, facilitando il debutto o il trasferimento in un’altra agenzia. Inoltre, l’agenzia sarà responsabile di tutte le spese relative alla formazione e all’istruzione del trainee. In cambio, i trainee devono prendere parte fedelmente alla formazione fornita dall’agenzia e non devono impegnarsi in comportamenti che possono essere giuridicamente o socialmente problematici.

Attualmente, le celebrità maschili di età superiore ai 25 anni che devono ancora svolgere i loro doveri obbligatori di servizio militare possono ottenere “permessi di viaggio esterni” per partecipare alle attività all’estero (per paura che queste persone possano non tornare in Corea per evitare di arruolarsi). A partire dal prossimo anno, le celebrità possono impegnarsi in “viaggi all’estero a breve termine” senza documenti richiesti fino all’età di 27 anni.

12 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.