Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Lo scandalo di Seo Ye-ji non è ancora passato ma il danno è già enorme

Lo scandalo di Seo Ye-ji non è ancora passato ma il danno è già enorme

| On 12, Mag 2021

L’attrice Seo Ye-ji è arrivata alla ribalta mondiale con la sua performance in “It’s Okay to Not Be Okay” nel 2020: il mondo ha apprezzato la sua brillante performance nel drama capace di dare profondità e credibilità a un personaggio complesso che soffriva di un disturbo antisociale.

E’ stata nominata per i Baeksang Awards 2021, che equivalgono agli Oscars in Corea del Sud, e tutto sembrava andar bene fino a che l’attrice è rimasta impantanata nelle controversie. Seo Ye Ji è stata accusata di aver manipolato il suo fidanzato del tempo, l’attore Kim Jung Hyun, provocando i suoi problemi di atteggiamento sul set di ‘Time’. La sua agenzia ha ammesso che i due si frequentavano, ma hanno parlato di gelosia normale tra due attori e che Kim Jung Hyun è l’unico responsabile del suo atteggiamento sul set.

Seo Ye Ji è stata accusata di essere una strega manipolatrice, una persona malsana, ma anche di atti di bullismo durante gli anni scolastici, maltrattamenti al suo staff, chirurgia estetica, di aver mentito sui suoi studi all’estero e molto altro.

L’attrice Seo Ye Ji ha, comunque, vinto il premio TikTok Popolarity Female Star al Baeksang Arts Awards Show ma la sua agenzia ha informato i fan che non sarà presente alla cerimonia, forse a causa delle controversie che l’hanno colpita in questi mesi, ma ufficialmente per motivi personali.

Seo Ye Ji ha vinto il premio nella categoria femminile di “TikTok Popularity Star” con oltre 780.000 voti, ed è stata anche nominata nella categoria “Miglior attrice” per il suo ruolo in “It’s Okay to Not Be Okay”, che invece non ha vinto.

Nonostante queste ultime notizie positive (subito bloccate da commenti molto negativi dei netizen, tanto che l’attrice non sarà presente alla cerimonia), Ye-ji sta pagando il prezzo delle controversie: dovrà pagare miliardi di won di sanzioni per la sua violazione del contratto pubblicitario; ha perso molti contratti pubblicitari con marchi e brand (AK Beauty LUNA, ‘Inner Flora’ di New Origin, maschere AER, gli occhiali RIETI), che l’hanno abbandonato subito, alle prime speculazioni e ancora prima delle sue ufficiali dichiarazioni; ha perso un lavoro, il drama ‘Island’.

3 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.