Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Le peggiori compagnie Kpop: il caso Fantagio

Le peggiori compagnie Kpop: il caso Fantagio

| On 04, Ago 2022

Quali sono le peggiori compagnie di intrattenimento del K-pop? Che cosa si intende per ‘peggiori’? E c’è davvero qualcuno che si salva?

E’ difficile parlare in modo oggetto di migliore e peggiore, ma questa serie di articoli sulle varie compagnie d’intrattenimento coreane vogliono mostrare il lato più brutto dietro i magnifici e brillanti set del Kpop o stage degli idol.

Parleremo di diverse compagnie d’intrattenimento coreane analizzando i loro lati peggiori, alcuni volte in termini di trattamento dei trainee e degli idol, altre volte in presenza di cause legali e controversie, ma anche una pessima gestione degli artisti e del loro lavoro o la mancanza di uguaglianza all’interno di un gruppo.

In questo articolo analizzeremo le criticità della Fantagio Corp.

Con la Fantagio siamo nell’ambito dell’ambiguità perché è difficile definire questa compagnia pessima e, allo stesso tempo, ha avuto diverse criticità che non la possono far rientrare nelle migliori in assoluto.
– Gli artisti sembrano molto presi in considerazione e hanno varie libertà;
– Ex-dipendente che hanno truffato per due anni le Weki-Meki ed Hello Venus per 80.000 euro, firmando CF e pubblicità e mettendosi in tasca il 20% come mazzetta;
– Lo Staff dell’agenzia sono tra i meglio trattati in Corea del Sud (una classifica con i loro giudizi). In classifica superano YG, Cube e Pledis;
– Artisti di punta spinti tantissimi a lavorare.
Analizziamo tutto nel dettaglio, però.

La Fantagio Corp. è una società di intrattenimento sudcoreana che opera come etichetta discografica, agenzia di formazione e gestione dei talenti, nonché società di produzione cinematografica e K-drama. E’ stata fondata nel settembre 2008 come NOA Entertainment, prima di essere ribattezzata Fantagio nel giugno 2011. Hanno gestito (35 nel passato) e gestiscono tantissimi attori (32 attori, anche coloro che fanno parte degli ASTRO e delle Weki Meki) e soltanto due gruppi (ASTRO e Weki Meki) e un solista Ong Seong-wu, dopo essersi fatti sfuggire le Hello Venus e i 5URPRISE. Poi è arrivata una società cinese e tantissime difficoltà (Art. UNO e DUE)

In generale la Fantagio è piccola ma ben strutturata, con tante filiali, ognuna specializzata in qualcosa, recitazione, produzione, musica, ma anche ristanti, istruzione e distribuzione! Al 2011 la Fantagio era enorme, soprattutto nella recitazione e produzione, gestendo una cinquantina di attori, anche famosi come Ha Jeong-woo, Chu Ye-jin, Gong Myung, Kang Han-na, Seo Kang-joon, Lee Tae-hwan e Lee So-yeon, e producendo film e drama come Cunning Single Lady (2014) con Seo Kang-joon, Liar Game (2014), Fasten Your Seatbelt (2013), The Crucible (2011) con l’ex attore della Fantagio, Gong Yoo, e To Be Continue (2015) con dei pre-debut ASTRO.

Nel maggio 2012, la Fantagio ha debuttato con il suo primo gruppo femminile, le Hello Venus, come parte della Tricell Media, una joint venture insieme a Pledis Entertainment (2 trainee dalla Pledis e 4 dalla Fantagio). La Pledis si impegnava 0 con le Hello Venus e nel 2014 la joint venture si scioglie e la Fantagio si prende a carico tutto il gruppo (dopo aver sopperito per 2 anni alle mancanze della Pledis).

Il primo anno delle Hello Venus è fuori di testa: dopo il debutto a maggio 2012, promuovono 3 singoli nello stesso anno, l’ultimo il 12 dicembre e dopo un mese di promozioni, passano 3 giorni e iniziano a promuovere una B-side di quel mini-album, per poi rilasciare un altro EP a maggio 2013. In pratica 5 comeback in 12 mesi. Fanno un paio di piccoli concerti, sold out, un album live con i vecchi successi per agosto, poi scompaiono per sei mesi.

A giugno 2014 la joint venture scoppia e la Fantagio inizia a gestire da sola il gruppo e restano solo i 4 idol che avevano firmato con la Fantagio. Altra pausa per 4 mesi e ritornano a ottobre 2014 con un concept totalmente diverso e molto sexy (e l’aggiunta di 2 nuove ragazze), che confermano col comeback di dicembre 2014 e giugno 2015. Nel 2016 un progetto di 3 canzone prodotte dal famosissimo Devine Channel e poi ultimo comeback a fine 2016 con ‘Mysterious’. Parte una pausa di anni, dove le ragazze si concentrano su attività individuali, e rilasciano qualche singolo speciale, e ad aprile 2019 lasciano l’agenzia e si sciolgono.

Il problema con le Hello Venus è che fin dall’inizio avevano attirato un po’ di attenzione, con CF dopo 5 mesi dal debutto e il terzo EP che ha venduto ben 11.000 copie, un ottimo risultato nel primo anno di attività: come hanno potuto due agenzie fallire con questo gruppo da cui oggi sono uscite soliste famose e apprezzate come Kwon Nara (ormai apprezzatissima attrice) e Lee Yoo-young (sempre nella recitazione)? C’erano dei problemi di organizzazione gravi:
Fanno concerti, sold out in pochi minuti, e lo organizzano malissimo dimenticandosi, tra le tante cose, anche gadget e oggetti da vendere. Praticamente sabotando i propri stessi guadagni. Oltre a dimenticare di fare la live su AfreecaTV o di spedire i photobook richiesto dai fan.
– Anche il cambio di concept scelto dalla Fantagio non è piaciuto ai molti fan né al pubblico: se il gruppo si era fatto apprezzare con un concpet fatato e cute, creandosi un fandom, vendendo 10.000 copie e facendo soldout al concerto, perché cambiare drasticamente in un concept tanto sexy da prendersi il bollino +19 e la censura un po’ ovunque? (Spoiler – vendite medie di questo periodo 3.000/4.000 CD). Eppure dopo il mezzo flop del primo singolo sexy (flop sia nelle vendite fisiche che nel digitale) hanno continuano col sexy per altri due singoli (cadendo sempre di più in classifica).
– Da quando sono state gestisce solo dalla Fantagio non hanno partecipato a nessun varietà, programma, reality e, in 5 anni sono state negli show musicali pochissimo, con promozioni cortissime (anche dovute ai vari ban e censure).
Col debutto degli ASTRO e delle Weki Meki, la Fantagio palesemente si dimentica delle Hello Venus, se non per singoli speciali o collaborazioni.

A settembre 2013, debuttano i 5urprise, come primo gruppo di attori, anche in Corea del Sud, Seo Kang-joon, Yoo Il, Lee Tae-hwan, Kang Tae-oh e Gong Myung. I 5urprise sono strani, ma sono anche un gruppo atipico, in quanto sono attori che ogni tanto cantavano. Alla fine lasciano l’agenzia nel 2020 e sono tutti ancora attori. Seo Kangjoon famosissimo, Gong Myung anche molto noto e molto attivo, Kang Tae-oh anche funziona bene insieme a Lee Tae-hwan.

Nel 2016 debuttano gli ASTRO, coloro che ad oggi sono il gruppo punto dell’agenzia e che fin dall’inizio hanno avuto un incredibile successo.

Negli ASTRO, il più conosciuto è senza dubbio Cha Eun Woo, popolarissimo e molto spinto ovunque, nei varietà e nella recitazione. Spesso i fan hanno accusato l’agenzia di sfruttarlo senza sosta, oltre che di obbligarlo, fin dal periodo di trainee, a parlare e cantare con una tonalità più alta, più cute, durante interviste o quando canta, affermando che la sua ‘voce vera’ è molto più bassa e sensuale rispetto alla ‘voce da idol’. (Esempio: QUI)

Il lavorare tanto, perché tanto invitato, non è colpa né di Cha Eun Woo né della Fantagio, sono le produzioni a scegliere quale membro invitare, ma è evidente che l’agenzia non rinuncia a molti progetti, spingendo tantissimo il loro idol di punta.

In generale gli ASTRO sta lavorando tantissimi dal debutto nel 2016:
– 10 reality in 5 anni: 2 reality show pre-debut, 1 web-serie nel 2017, 1 web-serie nel 2019, 1 reality nel 2020, 5 reality su Youtube/Universe/Naver nel 2021;
– 12 comeback (+6 singoli speciali) in 5 anni: 3 comeback (+1 singolo promozionale) nel 2016, 3 nel 2017, 1 (+1 singolo in collaborazione) nel 2018, 3 nel 2019, 2 (+3 singoli promozionale) nel 2020, 2 (+1 singolo promozionale e +2 OST giapponesi) nel 2021;
– 1 tour nel 2017 (2 date in Seoul), 1 tour nel 2018 (2 date in Seoul), 1 tour mondiale nel 2019 (7 date in Asia), 1 tour online nel 2020;
– nel 2016 sono 3 CF (solo 2 settimane dopo il debutto, pubblicità delle uniforme scolastiche PL, poi cosmetici LovLuv e anche ambasciatori della 2016 Korea Youth Federation), nel 2017 sono 3 CF (ristorante Chicken Mania, Shinsegae Duty Free, prodotti di igiene femminile Secret Day), nel 2018 sono 3 CF (cosmetici ShionLe, dessert cafe Sulbing, Pizza Hut), ne 2020 sono 2 CF (uniforme scolastiche Smart School Uniform e cosmetici Liz K)

E solo Cha Eun Woo, che purtroppo, spesso vediamo stremato con il gruppo e che più volte ha detto che si sente in colpa per lavorare così tanto rispetto agli altri?
– Nel 2015 recita in 1 webdrama, nel 2016 recita in 1 webdrama, nel 2017 recita in 1 drama e 1 webdrama, nel 2018 recita in 1 drama e 1 webdrama, nel 2019 recita in 1 drama e 1 webdrama, nel 2020 recita in 1 drama, nel 2022 reciterà in 1 drama;
– Nel 2016 c’è 1 varietà, nel 2018 1 varietà, nel 2020 2 varietà, nel 2021 1 varietà;
– C’è un presentatore per un programma musicale dal 2016 al 2018, con le serate di premiazioni di fine anno nel 2017 (1 cerimonia), nel 2018 (2 cerimonie), nel 2019 (1 cerimonia), nel 2020 (3 cerimoni3), nel 2021 (3 cerimonie);
– Nel 2021 sono 7 società che si affidano a lui (ambasciatore per Penshoppe’s international ambassador, ristorante di pollo ‘Noona Holdak’, modello per il brand Leisure Sports Brand O’Neill, ambasciatore di Burberry, modello per il bran di soju ‘Now We Are’, volto per Samhwa Foods, volto per i profumi DASHU Perfume); nel 2022 (in questi 2 mesi) è modello per il brand per capelli DASHU. Ma è anche modello per Goobne Chicken e Tik Tok e tante altre collaborazioni da solista.

Gli ASTRO lavorano tantissimo ma l’agenzia sta puntando molto su di loro, sia spingendo Cha Eun Woo, per attirare l’attenzione, sia concedendo debutti da solista e da subunit agli altri 4 membri. L’impegno c’è e si vede qui. Poco da eccepire.

Ong Seung Wu, Cha Eun Woo e ASTRO fanno guadagnare la Fantagio?

Nel 2017, Fantagio Music ha formato un gruppo femminile Weki Meki (dopo anni e anni di preparazione e cercando di spingerle tantissimo fino dal 2015), con ex-membri delle IOI, le vincitrici di Produce 101. Le premesse sono incredibili sono le ex-concorrenti del fortunato reality Produce 101 e coloro che lo hanno vinto e una gran quantità di video predebut. La Fantagio decide di presentare il gruppo con singoli da soliste mese per mese e ad agosto 2017 il gruppo debutta con un EP che vende quasi 50.000 copie fisiche, diventando l’album più venduto tra i gruppi femminili k-pop rookie. Secondo comeback con EP dopo 6 mesi (36.000 album venduti), primo single album dopo altri 6 mesi (23.000 copie).

A maggio 2019 rilasciano un altro single album e ben tre mesi dopo un repackage. A febbraio 2020 altro EP, seguito da altri EP a giugno 2020 e ottobre 2020. Dopo più di un anno di pausa, a novembre 2021 un EP (questi album si assestano su vendite tra i 16.000 e il 13.000 CD). C’è stato un crollo nelle vendite anche se la qualità delle loro canzoni è in palese crescendo con pezzi sempre più belli e unici.

Dov’è il problema?
Dopo la genialata di Produce 101, le ragazze non sono mai state attive in varietà, programmi o altrove, se non molto sporadicamente. Più passa il tempo e più i comeback si dilatano con mesi in cui i fan non hanno eventi, fanmeeting, fansign, nulla dal gruppo.
A questa assenza aggiungete anche promozioni nello show musicali che non superano mai un mese fin dal debutto di successo, ed è chiaro che bisognerebbe spingere di più queste ragazze.

Cosa ne pensate di questa storia? Questa agenzia ha davvero sbagliato con qualche gruppo?

Disclaimer: These informations are for general informational purposes only. These informations are speculation (and it’s always write in the article). All information on the Site is provided in good faith, however we make no representation or warranty of any kind, express or implied, regarding the accuracy, adequacy, validity, reliability, availability or completeness of any information on the Site. The views, thoughts, and opinions expressed in the text belong solely to the author, and not necessarily to the author’s employer, organization, committee or other group or individual. Under no circumstance shall we have any liability to you for any loss or damage of any kind incurred as a result of the use of the site or reliance on any information provided on the site.
  Lascia un cuore per questo articolo 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.