Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Come decidono le agenzie se cacciare un idol Kpop dopo uno scandalo?

Come decidono le agenzie se cacciare un idol Kpop dopo uno scandalo?

| On 30, Apr 2021

Negli ultimi mesi, numerosi idol K-Pop e attori dei K-Drama sono state coinvolte in controversie sui loro comportamenti passati, dal bullismo scolastico all’abbandono degli animali, fino a relazioni tossiche.

In passato, alcune star sono state espulse dalle loro agenzie a causa di controversie (Hyuna e Dawn ex-Pentagon), mentre altri hanno avuto la fortuna di avere le loro aziende dalla loro parte.

Come viene presa questa decisione lo spiegano due veterani direttori/manager delle agenzie coreane, Yoon Seon Mi e Yoon Ho Joon attualmente business directors di FirstOne Entertainment, prima hanno lavorato nella JYP Entertainment per diversi anni e gestito anche Wonder Girls, 2AM e Miss A.

Come il personale dell’agenzia ripulisce gli scandali degli artisti?

Yoon Ho Joon ha spiegato che il personale dell’agenzia fa del suo meglio per assicurarsi che non debuttino star con un passato oscuro. Dicono agli idol: “Sii onesto” e anche durante il casting vengono fatte molte domande sul passato. Anche durante il periodo di training viene giudicato molto il temperamento e vengono esclusi quelli più estremi o violenti, poiché atteggiamenti negativi possono spesso indicare un comportamento sbagliato anche in passato.

Tuttavia, per costruire un buon rapporto, Yoon Ho Joon ha spiegato che il personale deve fidarsi degli idol quando dicono di non aver fatto nulla di sbagliato in passato. La fiducia è necessaria in quanto le agenzie non possono indagare sull’intero background di ogni trainee sia per questioni legali che per questioni di tempo.

Quindi, quando scoppiano gli scandali, come fanno le agenzie a decidere se restare fedeli a un idol o rescindere il contratto?

“Se è qualcosa di grande” ha spiegato Yoon Seon Mi “confermiamo prima i fatti.” Dopotutto, non possono prendere decisioni solo per sentito dire; molte delle recenti accuse su K-Pop si sono dimostrate false o sono comunque esagerazioni.

Quando le accuse sono vere, Yoon Seon Mi dice che i direttori guardano a due fattori chiave: quanto è dispiaciuto l’idol e come è stato il ​​loro atteggiamento e comportamento da allora. Sulla base di queste osservazioni, “Decidiamo di andare avanti insieme o no”.

4 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.