Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Sulli debutta da solista con l'inquietante e sincera 'Goblin'

Sulli debutta da solista con l’inquietante e sincera ‘Goblin’

| On 29, Giu 2019

“Questa è una storia di una persona con disturbi dissociativi. Lei vive con lei stessa e altre tre personalità.”
Sulli: “All’improvviso sono apparsi un giorno. Forse è un ricordo da alcuni personaggi… sarà lo stress…? O… Non lo so. A volte mi chiedo se ‘loro’ siano davvero ‘me’. Quindi chi sono io davvero? Ho fatto qualcosa di male? Vorrei smettere adesso… Penso a questo qualche volta… “alla fine”? Beh, dipende.”

Inizia così ‘Goblin’, il debutto horror e creepy da solista di Sulli. In un’ambientazione pastello e super colorato, Sulli si muove in modo inquietante mostrando un lato nuovo e inusuale e le sue diverse personalità. “Goblin” è una traccia organic pop con un suono glockenspiel e il testo che riflette i pensieri di Sulli su come viene vista dagli occhi degli altri: viene giudicata malata, strana, una pazza da evitare, quando lei in realtà vorrebbe solo dire ‘ciao’.

Questo single album contiene tra diverse tracce ‘Goblin’, ‘On The Moon’ e ‘Dorothy’.

8 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.