Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Netflix vuole investire ancora di più nel K-drama per il 2021?

Netflix vuole investire ancora di più nel K-drama per il 2021?

| On 11, Gen 2021

Il 2020 è stato un anno importante per gli amanti del K-Drama, soprattutto con l’ascesa di Netflix come partner insostituibile nella produzione di alcuni delle serie tv più amate dell’anno.

I prodotti coreani, però, sono state un vantaggio anche per Netflix stesso: tra i documentari, a Singapore, Indonesia, Thailandia, Hong Kong, Malesia e Corea del Sud il più visto è stato quello delle BLACKPINK, che ha raggiunto numeri interessantissimi. Sul fronte drama coreano, ‘Kingdom’ ha conquistato tutto il mondo, mentre ‘The King: Eternal Monarch’ si è guadagnato il primo posto tra le serie tv più viste a Singapore, Malesia e India. Il drama romantico appena concluso ‘Start-Up’ è stato il K-drama più visto in Indonesia, mentre quello di Taiwan è stato ‘It’s Okay To Not Be’. L’amore per Hallyu si è anche riversato nell’horror con #ALIVE, il film horror più visto in tutta l’Asia.

Dato questa sinergia positiva, gli esperti prevedono che Netflix investirà almeno 768,5 miliardi di dollari per assicurarsi più titoli di “serie originali” e licenze di streaming, più del doppio di quanto la piattaforma di streaming ha investito nel 2020.

Per ora sappiamo già che a breve uscirà lo spinoff di ‘Kingdom’, il thriller fantascientifico ‘The Silent Sea’, con Gong Yoo e Bae Doo Na e altri remake basati su webtoon come ‘All of Us Are Dead’ e ‘Hellbound’.

2 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!