Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Leeteuk dei Super Junior parla della sua depressione

Leeteuk dei Super Junior parla della sua depressione

| On 25, Nov 2016

Il 24 novembre, Leeteuk dei Super Junior ha tenuto un discorso in una scuola superiore di Kyungjoo, intitolato “Non c’è speranza senza angoscia”.

In questa occasione, il leader dei Super Junior ha raccontato esperienze personali, a partire dalla depressione di cui soffre da quando è andato al militare nel 2012: “Stavo affrontando un periodo difficile quando mi giunse la notizia della morte di mio padre e dei miei nonni.”
Nel gennaio 2014 suo padre è stato coinvolto in un caso di omicidio/suicidio. L’uomo, che soffriva di una forte depressione, ha ucciso i suoi genitori anziani e malati (di cui si prendeva cura) e poi si è tolto la vita impiccandosi.

Oltre alla sofferenza per la perdita dei suoi cari, Leeteuk si è trovato a fare i conti con l’eredità di suo padre: un debito di 5 miliardi di won e delle parole molto dure scritte nel testamento: “Credi davvero di aver raggiunto il successo tutto da solo?”

In seguito a questi eventi, la sua depressione è peggiorata tanto, al punto che gli era stato consigliato di interrompere il servizio militare in anticipo. Dopo aver discusso della situazione con la SM Entertainment, Leeteuk ha deciso di rimanere e continuare fino alla fine.

Leeteuk ha rivelato che dopo il militare la sua vita è stata molto dura. Ha venduto la macchina e ha accettato qualunque lavoro gli venisse offerto per superare la morte del padre. Ha aggiunto poi: “Vi sto raccontando la storia della mia famiglia per farvi capire che la vita di una celebrità non è quello che sembra; è piena di sofferenza e difficoltà esattamente come quella di chiunque altro.”

Leeteuk ha concluso il suo discorso dicendo che la sua depressione è migliorata tanto attraverso attività di gruppo e chiacchierate con i suoi membri.
Non è finita, sta ancora combattendo, e noi gli auguriamo il meglio!

50 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!