Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Le E.L.F. prendono in giro Donghae e Eunhyuk!

Le E.L.F. prendono in giro Donghae e Eunhyuk!

| On 25, Giu 2015

Ad ogni idol le sue fan… un gruppo di burloni come i Super Junior non può che meritare un fandom altrettanto giocherellone!

In uno dei loro ultimi concerti, Donghae e Eunhyuk si erano divertiti a prendere in giro la loro interprete. A questo giro però, è toccato a loro essere vittime dello spietato senso dell’umorismo delle E.L.F.
Al momento i ragazzi sono impegnati nel loro tour come D&E, sub-unit dei Super Junior. Nella data di Hong Kong di un paio di giorni fa, le fan hanno pensato bene di rendere pan per focaccia ai due idol.

Nei concerti è pratica comune tra le fan preparare dei progetti con dei messaggi speciali e con quasi dieci anni di carriera alle spalle Donghae e Eunhyuk lo sanno bene. Le E.L.F di Hong Kong hanno preparato dei cartelloni con su scritto da un lato “Per le ELF di HK, D&E sono…”; i due idol di certo si aspettavano qualcosa di dolce, peccato che dall’altro lato ci fosse scritto: “#due coreani? Haha”.
I due ragazzi ci sono rimasti di sasso e la loro espressione la diceva lunga sulla sorpresa ricevuta.

La scena si svolge così:

Nel primo video Donghae e Eunhyuk vedono il primo lato dei banner: “Per le ELF di HK, D&E sono…”
D: “Cos’è successo?”
E: “Cosa vuol dire questa cosa? Oltre a godervi lo show avete preparato un evento!” (gongolante)
D: “Girate i banner per favore!”
*Leggono la scritta “#due coreani? Haha”*
E: “Questa è la risposta?”
ELF: “Sì!”
E: “Quindi per voi D&E sono solo due persone che vengono dalla Corea?”
ELF: “Sì!”
E: “Allora per noi tutte voi siete solo delle persone che vengono da Hong Kong…”
E: “…” (rimasto senza parole)
E: “Cosa significa?”
D: “Cosa significa?” (in cantonese, facendo il verso all’interprete)
E: “Dopo di questo avete preparato un altro evento, vero?”
ELF: “No!”
E: “Non scherzate… Lo so che avete preparato qualcos’altro per noi…”
ELF: “No!”
D: “Cosa significa?” (di nuovo in cantonese). Visto che avete preparato qualcosa per noi… iniziamo (con il concerto)!”
E: “Andiamo!” (in inglese)
*cambiano idea e tornano indietro*
D: “Non ancora… abbiamo qualcosa da fare…”
E: “Ok, l’abbiamo capito, mettete via quei banner! Benevenute al concerto dei due coreani!”
D: “Da oggi non saremo più D&E! Siamo i due coreani!”
D&E: *fanno il saluto dei Super Junior cambiando ‘Super Junior’ in ‘due coreani’*
E: “Non male!”

Ma il divertimento delle E.L.F. non è finito qui. Eunhyuk aveva ragione, c’era qualcos’altro in serbo! Dei nuovi banner recitavano: “Per le ELF di HK, D&E sono…” e dietro la risposta: “#Ajusshi* di 30 anni? Hahaha”.
Nel secondo video si vede chiaramente il disappunto di Donghae e Eunhyuk che se la legano al dito e iniziano a dire di essere troppo vecchi per andare avanti con il concerto.
I due ragazzi iniziano a canticchiare:

E: “Il sabato sera dei due coreani…”
D: “Il sabato sera degli ajusshi trentenni…”
E: “Siamo degli ajusshi trentenni?”
ELF: “Sì!”
E: “Giusto! Giusto, ho 30 anni!” (in inglese)
ELF: “Sì!”
D: “Sì, abbiamo 30 anni… E voi invece avete sempre 18 anni…” (in inglese)
E: “Ajusshi di 30 anni… è così sexy?”
ELF: “Sì!”
E: “Il nostro concerto per oggi finisce qui…”
ELF: “No!”
E: “Stiamo invecchiando… non possiamo fare l’encore…”
D: “Dopo il concerto voglio andare ad allenarmi…”
E: “Se abbiamo 30 anni allora possiamo fare questo…” *mette un velo da sposa in testa a Donghae* “Vi siete divertite? Lo show finisce qui!”
D: “Il nostro concerto è finito… andate a casa… Grazie a tutte! Oggi niente encore! Vi amiamo!”
E: “Niente encore, ciao ciao…”
*escono*

Alla fine le E.L.F. hanno mostrato l’ultima parte dei banner dove c’era scritto “#D&E <3 #UnRegaloPrezioso”.
L’affetto che lega i Super Junior alle proprie fan è sempre stato speciale e in tanti anni si è consolidato tanto da trasformarsi in un rapporto speciale. Qui è proprio il caso di dirlo: tale gruppo tale fandom!
Che dire ragazzi… chi la fa la spetti!

Attivate i sottotitoli e godetevi la scena!

Video 1:

Video 2:

*(n.d.r. Ajusshi: termine coreano che potrebbe essere tradotto con ‘zio’ e si usa per rivolgersi educatamente ad un uomo più grande di chi parla. Parlando con un estraneo può essere usato come ‘signore’.)

22 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.