Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Kpop idol/artist si alzano e mostrano il loro supporto al movimento #BlackLivesMatter

Kpop idol/artist si alzano e mostrano il loro supporto al movimento #BlackLivesMatter

| On 01, Giu 2020

Come in tutto il resto del mondo, anche in Corea del Sud la tragedia avvenuta in Minnesota a George Floyd ha scosso in molti e l’hashtag #BlackLivesMatter è salito in tendenza. George Floyd era un afroamericano morto il 25 maggio 2020 dopo che l’agente di polizia di Minneapolis Chauvin si è inginocchiato sul suo collo per almeno sette minuti, mentre era ammanettato e giaceva a faccia in giù sulla strada.

Tra coloro che hanno deciso di parlare di George Flyod e della situazione, vi sono anche diverse celebrità.

Jay Park ha donato $ 10.000 al movimento Black Lives Matter e ha pubblicato un post toccante sulla sua pagina Instagram: “Stufo di pubblicare post in questo modo e stufo della stessa merda che si ripete continuamente. Il fatto che io sia ispirato dalla cultura nera, il fatto che questa serie omicidi neri, il fatto di essere un essere umano… pensare a quanto si è sentito impotente e come sia stato trattato senza umanità… pensare cosa sarebbe successo se fosse stato mio padre, mio ​​zio o un mio amico, ho mal di stomaco. Innumerevoli INNOCENTI INARMATI che perdono la vita e nessuno si assume la responsabilità o viene ritenuto responsabile. Le persone che dovrebbero proteggere il popolo non hanno nemmeno il buon senso o la compassione per sapere se stanno uccidendo qualcuno di innocente? Dipartimenti di polizia e persone in posizione di potere non fanno nulla per generare il cambiamento. Tutto ciò mi fa star male… L’intero sistema è corrotto… e nessuno vuole ammetterlo perché hanno tutti paura di assumersi la responsabilità di innumerevoli anni di ingiusto trattamento disumano. Non riesco nemmeno a capire quanto sia stanca la comunità nera dopo così tanti anni di abusi. Prego Dio affinché la verità vinca e prego Dio che persone con compassione ed empatia siano messi in un luogo di potere e autorità e che coloro che abusano del loro potere per la propria avidità ed ego e che si sentono superiori scompaiano tutti. Lo stesso vale per i civili che abusano del loro privilegio di chiamare la polizia e mentire. Agite come fottuti esseri umani e che Dio abbia pietà delle vostre anime. #RIPGEORGEFLOYD”

Jae dei DAY6 ha donato $ 1.000 al Minnesota Freedom Fund. Non ha esplicitamente utilizzato l’hashtag Black Lives Matter ma ha condiviso il sito Web per effettuare donazioni su twitter. Allo stesso modo Mark dei GOT7 ha donato $ 7.000 al fondo ufficiale per il Memoriale di George Floyd e, come Jae, ha condiviso il link per effettuare la donazione.

BM dei KARD ha pubblicato un post sulle sue storie su Instagram: “FANCULO A TUTTI I TIPI E FORME DI RAZZISMO. Nessuno dovrebbe perdere la vita in base al colore della pelle. Le persone innocenti non dovrebbero essere giudicate, condannate e, peggio ancora, ingiustamente sottratte a questa terra, le loro vite sono donate da Dio. RIPGEORGEFLOYD e RIP tutti gli innocenti… tutti i Nobili poliziotti vi ringraziamo per il servizio… morte al razzismo e SOLO al razzismo.”

DPR Live ha anche pubblicato una storia su Instagram e su Twitter, esprimendosi a sostegno del movimento #BlackLivesmatter e contro il razzismo: “Non sopporto il razzismo. Non l’ho mai fatto, mai lo farò. E questa ingiustizia che ha avuto luogo, non solo contro George Floyd, ma contro innumerevoli altri uomini e donne di colore innocenti deve cessare una volta per tutte. In questo momento, la comunità nera ha bisogno di più supporto e maggiore consapevolezza, sia a livello locale che globale. Esorto tutti a non solo educare se stessi su questi temi, ma anche a diffondere il messaggio alle comunità circostanti. Firma la petizione, fai una donazione se puoi, ma soprattutto istruisci te stesso e tutto ciò che ti circonda riguardo al motivo per cui questo movimento è necessario. Mi scuso per l’assenza di parole ieri, ma ho sentito la necessità di diventare pienamente consapevole e attento su questo argomento prima di dire qualsiasi cosa. Questo è molto di più di un incidente sulla brutalità della polizia. Questo è un movimento per richiamare ed eliminare il razzismo sistematico che dura da troppo tempo in tutte le parti del mondo. Riposa al potere, signor Floyd e a tutti coloro che hanno sofferto di ingiustizie nel mondo.”

CL ha usato gli hashtag #JusticeForGeorgeFloyd e #BlackLivesmatter e ha anche condiviso un link a una petizione sulle sue storie di Instagram.

Eric Nam ha pubblicato su Instagram un’immagine con la scritta “Black Lives Matter” e la descrizione: “Non importa di che colore sia la tua pelle, questo ti colpisce. IL RAZZISMO NON È MORTO. George e Ahmaud sono solo due degli innumerevoli uomini e donne di colore che hanno perso la vita insensatamente. Firma le petizioni, alza la voce e fai ciò che puoi #justiceforfloyd” “#justiceforahmaud”.

Il cantante Crush ha fatto una donazione in supporto del movimento ‘Black Lives Matter’ per il memoriale di George Floyd e ha scritto su Instagram to write, “Molti artisti e persone in tutto il mondo traggono così tanta ispirazione dalla cultura e dalla musica nera, incluso me. Abbiamo il dovere di rispettare ogni razza. Penso che i diritti umani di tutti dovrebbero avere il diritto di ricevere rispetto” con l’immagine “Non è abbastanza per essere tranquillamente non razzisti, ora è il momento di essere vocalmente antirazzisti.”

Tra i tanti altri che hanno mostrato supporto ci sono Ahin, Nancy e JooE delle MOMOLAND che hanno pubblicato su Instagram immagini di George Floyd con l’hashtag #BlackLivesMatter, così come Tiffany (ex-SNSD), Samuel, Zelo (ex-BAP), Jessi, Loco, LE delle EXID, Minzy (ex-2NE1), i 2Z, DEAN, Yeri delle Red Velvet, Jinsol delle APRIL, Jiwoo dei KARD, ecc.



12 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.