Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

I BTS assaliti in aeroporto e V reagisce

I BTS assaliti in aeroporto e V reagisce

| On 10, Lug 2018

I BTS sono partiti da Seoul, precisamente l’aeroporto Internazionale di Incheon, verso Taiwan per l’SBS Super Concerto in Taipei il 6 luglio. Purtroppo la situazione in aeroporto non è stata assolutamente tranquilla: quando sono arrivati i ragazzi, i fan si sono scatenati, correndo e spingendo nel tentativo di scattare foto ai BTS.

La situazione è arrivata al punto che anche V si è spazientito: Tae-hyung, noto per essere tranquillo e sorridente, ha puntata il suo cellulare sul volto di una fan, registrandola/fotografandola per farle provare la sua stessa situazione.

I netizen si sono divisi: per alcuni è inaccettabile registrare una persona, magari anche minorenne, senza consenso, altri fan, invece, hanno sottolineato che molto probabilamente V stava solo fingendo di riprenderla per farle capire quanto potesse essere fastidioso vedersi un cellulare o un obiettivo a pochi centimetri dalla faccia.

Il ragazzo ha anche spiegato l’accaduto sul fancafè scrivendo: “In aeroporto non voglio vedere molti fan cadere e farsi male. Cerchiamo di non ferirci a vicenda. Sarebbe ottimo evtare ferite per i membri e per le ARMU. Se stiamo tutti troppo vicini, rischiamo di farci male. Vi prego.”

 

32 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.