Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

I BTS assaliti in aeroporto e V reagisce

I BTS assaliti in aeroporto e V reagisce

| On 10, Lug 2018

I BTS sono partiti da Seoul, precisamente l’aeroporto Internazionale di Incheon, verso Taiwan per l’SBS Super Concerto in Taipei il 6 luglio. Purtroppo la situazione in aeroporto non è stata assolutamente tranquilla: quando sono arrivati i ragazzi, i fan si sono scatenati, correndo e spingendo nel tentativo di scattare foto ai BTS.

La situazione è arrivata al punto che anche V si è spazientito: Tae-hyung, noto per essere tranquillo e sorridente, ha puntata il suo cellulare sul volto di una fan, registrandola/fotografandola per farle provare la sua stessa situazione.

I netizen si sono divisi: per alcuni è inaccettabile registrare una persona, magari anche minorenne, senza consenso, altri fan, invece, hanno sottolineato che molto probabilamente V stava solo fingendo di riprenderla per farle capire quanto potesse essere fastidioso vedersi un cellulare o un obiettivo a pochi centimetri dalla faccia.

Il ragazzo ha anche spiegato l’accaduto sul fancafè scrivendo: “In aeroporto non voglio vedere molti fan cadere e farsi male. Cerchiamo di non ferirci a vicenda. Sarebbe ottimo evtare ferite per i membri e per le ARMU. Se stiamo tutti troppo vicini, rischiamo di farci male. Vi prego.”

 

32 cuori per questo articolo

Lascia un commento