Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Ancora accuse di bullismo a Taeyong dei NCT: cosa sta succedendo e come stanno reagendo i fan?

Ancora accuse di bullismo a Taeyong dei NCT: cosa sta succedendo e come stanno reagendo i fan?

| On 19, Giu 2020

Anche se le accuse di bullismo rivolte a Taeyong degli NCT appartengono al passato, il discorso in questa settimana è tornato al centro di una grande polemica che ha anche mosso una parte del fandom e buona parte dell’opinione pubblica coreana: vi sono, infatti, nuovi sviluppi sullo scandalo del bullismo di Taeyong.

La questione riguarda, palesemente, il passato, ma è anche intrinsecamente collegata ad episodi che sono avvenuti in questi mesi. E’ necessario ripartire dal principio e riassumere, molto sinteticamente, quanto accaduto e contestato, prima di spiegare i successivi e attuali sviluppi.

Gli episodi di bullismo
(Taeyong, tramite comunicati ufficiale dell’SM si è scusato di questo – Link UNO e DUE)
– La persona ‘A’ ha frequentato la stessa scuola di Taeyong, ma non era nella classe dell’idol. La foto di A viene caricata sul forum di classe di Taeyong. Taeyong prende in giro l’aspetto di A. Altri amici fanno lo stesso. ‘A’, insultato, afferma di essere vittima di bullismo.
– Taeyong e i suoi amici hanno maltrattato B. Un giorno B è stato gravemente vittima di bullismo da Taeyong e dai suoi amici. Quel giorno, B urlò contro di loro e si provò, da solo, delle ferite, autolesionismo. B ha ricevuto scuse dagli amici di Taeyong ma afferma di non aver ricevuto scuse da Taeyong.

Gli incidenti successivi
(Di seguito solo ed esclusivamente il racconto delle presunte vittime A e C)
Nel 2015 i commenti di Taeyong su A iniziano a circolare. I fan di Taeyong affermano che è falso.
– Il presidente del forum di classe ‘C’ afferma che gli incidenti tra Taeyong e A e B sono veri.
– I fan affermano che C è un bugiardo. Taeyong nega formalmente le affermazioni sul bullismo.
– A si fa avanti, racconta del bullismo di Taeyong. A chiese a Taeyong delle scuse, non riceve risposta.
– L’SM interviene come mediatore e pianifica un incontro tra Taeyong e A e C (L’incontro presumibilmente è avvenuto nell’ottobre 2019).
– A e C vanno all’incontro aspettandosi di vedere solo Taeyong. Incontrano un avvocato, 5 membri dello staff dell’SM e Taeyong.
– A è nervoso e non può parlare così parla invece C. I due ragazzi affermano che non hanno avuto modo di proferire parola, hanno parlato solo staff e avvocati.
– Taeyong aveva le gambe incrociate durante l’incontro con le vittime (in Corea del Sud è considerato maleducato)
– Taeyong e A parlano e A riceve delle scuse e promesse di risarcimento. A firma un accordo di non divulgazione.
– L’SM attualmente non è riuscita a parlare/risolvere la questione con B.
– A afferma che successivamente si è reso conto che Taeyong ha mentito all’incontro (su questioni riguardanti la scuola). A inizia a essere attaccato personalmente dai fan di Taeyong. A non può, però, parlare e difendersi a causa dell’accordo di non divulgazione che ha firmato.
– A ha scritto un Tweet (a favore di Taeyong) spiegando come l’idol sie era scusato per l’incontro. L’SM afferma che il Tweet rompeva le condizioni di non divulgazione
– L’SM non mantiene le promesse di risarcimento e A accusa l’agenzia di aver diffuso sue informazioni personali
– Alcuni fan fingono di essere A e diffondo voci secondo cui A ha danneggiato Taeyong.
– C tenta il suicidio.
– I fan continuano ad attaccare A e C.
– C pubblica nel dettaglio ciò che è accaduto il giorno dell’incontro con Taeyong.
(Ribadiamo: L’elenco è fatto in base a quanto riportato dalle presunte vittime A e C)

Ad ora vi sono altre novità: A ha rivelato di avere una registrazione vocale molto forte tra lui e il rappresentante legale di Taeyong degli NCT, l’audio riguarda gli episodi di bullismo. A ha anche continuato a chiedere ai fan dell’idol di lasciarlo in pace.

Come stanno reagendo i fan?
Il fandom si è diviso: c’è una parte, non molto grande, che chiede a gran voce la rimozione di Taeyong degli NCT per quattro motivi principali:
1. Taeyong non ha mai dato feedback in merito alle controversie e ai problemi che stava affrontando.
2. I fan hanno perso la fiducia in Taeyong a causa delle accuse di bullismo, nonché della sua gestione della situazione.
3. Consentire a Taeyong di continuare le promozioni causerebbe ulteriori danni alla vittima e all’informatore.
4. Il coinvolgimento di Taeyong nel gruppo sta danneggiando l’immagine e la crescita degli NCT.

Molti fan, invece, stanno continuando a sostenerlo e hashtag come #AlwaysHereWithTaeyong e #WeLoveYouTaeyong sono diventati trend in diversi paesi al mondo (es. TOP 2 in Corea del Sud – TOP 3 nelle Filippine – TOP 3 nei trend mondiali).

Cosa ne pensate?



13 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!