Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

5 modi estremi delle aziende K-Pop per far perdere peso ai trainee

5 modi estremi delle aziende K-Pop per far perdere peso ai trainee

| On 26, Giu 2021

La maggior parte dei fan di K-Pop sa che le aziende spesso hanno rigide regole sulla perdita di peso e sulla dieta per i trainee e spesso, per raggiungere il loro scopo, spingono ragazzini a seguire metodi estremi. Non seguirli vuol dire perdere la possibilità di debuttare.

1. Pillole dimagranti, iniezioni e folgorazione
Kathy Lee, trainee della MIDAS Entertainment e concorrente di Produce 101, ha rivelato di essere stata indotta a prendere pillole dimagranti all’età di 14 anni dopo che la sua azienda l’ha mandata in un ospedale specializzato per la perdita di peso.Dopo aver preso le pillole dimagranti, Kathy Lee è stata sottoposta a carbossiterapia (nota anche come iniezioni di carbossi), una procedura che prevede l’iniezione di anidride carbonica nel corpo per rompere e filtrare il grasso, rendendo più facile perdere peso. Successivamente, ha ricevuto un trattamento dimagrante con scosse elettriche che ha descritto come “una cosa elettrica dove ci sono aghi tutt’intorno e ti fulminano”.

2. Consegne di cibo controllato
Una ex trainee dell’SM Entertainment ha spiegato che la società non ha mai costretto nessuno a perdere peso. Tuttavia, dice che esisteva un regime dietetico molto rigoroso e tutti i trainee lo seguivano volontariamente per aumentare le loro possibilità di debuttare. La trainee ha continuato dicendo che l’azienda inviava ogni giorno porzioni di cibo controllate a tutti i trainee, senza lasciare loro la libertà di scegliere i propri pasti. Non c’erano dessert o snack “cibo spazzatura”. Secondo la trainee, le è stato consigliato di dimagrire dal personale dell’azienda per farla sembrare più alta e non c’è mai stata la possibilità di consultare un nutrizionista o un dietologo.

3. Giri in esecuzione
Due ex tirocinanti sono apparsi sul canale YouTube di AYO hanno rivelato che, dopo aver perso il controllo e mangiato del cibo, Choi si è trovata chiamata a pesarsi.
Essendo ingrassata, la compagnia le ha fatto fare nove lunghi giri intorno all’edificio come punizione. Secondo l’ex trainee, le è stato detto che il peso ideale è la tua altezza in centimetri meno 120. Ciò significa che il peso obiettivo per la statura media di 161 cm sarebbe di soli 41 kg, gravemente sottopeso in base al BMI.

4. Pasti razionati
In un’intervista con la BBC, l’ex trainee di origine britannica Euodias ha rivelato che la sua azienda imponeva che i trainee non potessero pesare più di 47 kg indipendentemente dall’età o dall’altezza. Al fine di costringere i trainee a mantenere basso il loro peso, Euodias ha rivelato che l’azienda razionava il cibo per chiunque avesse più di 47 kg. A volte, ha detto, portavano via del tutto i pasti, lasciando i trainee “sovrappeso” con nient’altro che acqua. Non sorprende che Euodias abbia condiviso che i trainee spesso dovevano aiutare a riportare gli altri nei dormitori dopo che erano svenuti per mancanza di nutrizione.

5. Risoluzione del contratto
Infine, presso alcune agenzie, vengono applicate sanzioni severe per impedire ai trainee di aumentare di peso, inclusa la minaccia di risoluzione del contratto. Cho Ah Young, l’ex tirocinante della FNC Entertainment che ha partecipato al programma della Mnet CAP-TEEN, ha spiegato che non è stata in grado di entrare nel gruppo di debutto della compagnia, forse le Cherry Bullet, perchè è stata squalificata all’ultimo minuto per essere ingrassata. Cho Ah Young ha condiviso che ha iniziato a mangiare per lo stress e, dopo aver ingrassato, ha iniziato a detestarsi. Per fortuna, Cho dice che sua madre è rimasta sempre accanto a lei per aiutarla nei momenti difficili e ricostruire la sua autostima.

3 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.