Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Lay degli EXO nell'occhio del ciclone dopo la sua reazione nel programma "Go fighting!"

Lay degli EXO nell’occhio del ciclone dopo la sua reazione nel programma “Go fighting!”

| On 24, Giu 2015

E’ noto che Lay, main dancer degli EXO è stato scritturato nel cast del programma “Go fighting!”.

La trasmissione prevede la partecipazione di idols che devono completare alcune missioni.

Nonostante le missioni siano individuali, Lay ha subito stretto un’alleanza con Sun Hong Lei.

Nel secondo episodio i due dovevano collaborare per completare una delle missioni; durante la fermata per il pranzo, tuttavia, Sun Hong Lei ha approfittato della momentanea assenza di Lay, recatosi alla toilette, per prende la sua parte di lingotti d’oro (fanno sempre parte della missione) e avvantaggiarsi nella competizione.

DI ritorno Lay, preso atto di non avere soldi, si è dovuto far finanziare dai fan e per completare la missione ha dovuto viaggiare in metropolitana, dato che la macchina l’aveva presa il suo compagno.

Durante il viaggio si è sfogato con uno dei passeggeri, tentando di scacciare l’amarezza e la delusione.

Arrivato a meta, si è sfogato con gli altri membri del cast affermando che il gioco si basa sulla fiducia.

Quando Hong Lei lo ha raggiunto per scusarsi Lay lo ha evitato per un po’, poi è sbottato affermando che sin dal momento in cui avevano preso in mano i lingotti d’oro tra loro si era instaurato un rapporto di fiducia che Sun Hong Lei ha rotto con il suo atteggiamento.

Successivamente i due si sono riappacificati, a seguito delle numerose scuse da parte di Hong Lei.

I fan, tuttavia, non hanno  gradito molto la reazione di Lay e lo hanno accusato di aver esagerato, che ha preso la cosa troppo sul personale e che il presunto “tradimento” di Hong Lei era stato messo in scena per rendere lo show più interessante.

Altri hanno affermato che Lay non si adatto a questo genere di variety show, pur essendo un grande professionista tanto nel mondo della danza quanto in quello della musica.

Il ragazzo, intervistato da un noto magazine, ha manifestato le sue emozioni, dicendo che non può più permettersi di rimanere così male per qualsiasi cosa, poi ha parlato ai netizens dal suo weibo “Grazie a tutti per aver espresso la propria opinione e aver manifestato apertamente le critiche, lo accetto. Non metto in discussione il programma, che anzi ringrazio per avermi dato questa opportunità. Devo abituarmi. Ma crescerò e maturerò.”

Queste le parole di Lay, che nel programma è visto come tenero e innocente maknae, rispetto al resto della troupe, che ha qualche anno ed esperienza in più di lui.

Più che “Go fighting” forse dovrebbe essere “Lay fighting!”; un artista del suo calibro non ci metterà molto ad entrare nel meccanismo di qualsiasi show.

 

32 cuori per questo articolo
Tags

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.