Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

La label hip-hop della YG 'HIGHGRND' è chiusa?

La label hip-hop della YG ‘HIGHGRND’ è chiusa?

| On 20, Giu 2018

Abbiamo parlato spesso della HIGHGRND, sub-label della YG creata nel 2015 e gestita fino a luglio del 2017 da Tablo degli Epik High, ma da tempo i suoi artisti stanno migrando ad altre agenzie e nulla si sa su questa label: cosa sta succedendo?

La HIGHGRND, da un punto di vista di rilascio e inattività sui social network, sembra chiusa da quasi undici mesi, da quando Tablo ha lasciato la guida e nessuno sembra averlo realmente sostituito. Il MIX SEOUL, portale web online molto noto sull’underground electro e club, a marzo parlava di una crisi della HIGHGRND, sottolineando l’inattività nei Social network, che Hyukoh ormai è gestito da DRDRAMC e che i suoi artisti sono diventati inattivi e “irrilevanti”.

Secondo le speculazioni, alla HIGHGRND manca lo staff, a parte artisti e manager, la sub-label è stata lasciata a se stessa con l’edificio chiuso, senza CEO e senza progetti. Motivo? Solo nel 2017 la label ha chiuso con una perdita di circa 250’000 euro. Secondo alcuni, per la precisione, non vi è mai stato uno staff per la HIGHGRND ma era la YG che, in base alla necessità, vi mandava il proprio.

La sub-label, controllata al 100% dalla YG, ha ospitato numerosi artisti tra cui Code Kunst, Millic, Punchnello, OFFONOFF, Incredivle, Hyukoh, The Black Skirts e, più recentemente, IDIOTAPE, molti dei quali adesso stanno collaborando con altre agenzie.

Non è ancora noto il destino della HIGHGRND e molto, in fondo, dipende da quello che la YG vuole fare dei bravi artisti che sono ancora legati alla sub-label. Cosa ne pensate?

8 cuori per questo articolo

Lascia un commento