Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Kang Ji Hwan durante il processo piange dicendo che voleva diventare un bravo papà

Kang Ji Hwan durante il processo piange dicendo che voleva diventare un bravo papà

| On 26, Nov 2019

Il 21 novembre, l’accusa ha proposto tre anni di prigionia, cinque anni di riabilitazione per aggressione sessuale e un ordine di restrizione lavorativo per l’attore Kang Ji Hwan.

Kang Ji Hwan ha ammesso di aver aggredito sessualmente le sue due colleghi, dopo aver bevuto con loro, nella sua casa lo scorso luglio, dopo aver inizialmente detto di non ricordarsi nulla.

Il giorno dell’udienza, nel tribunale distrettuale di Suwon, Kang Ji Hwan ha dichiarato nel suo ultimo appello: “Non riuscivo parlare quando ho sentito le accuse dal giudice… Mi ci sono voluti 20 anni per arrivare qui e ricevere amore da molte persone. Volevo essere il protagonista dei miei lavori e volevo ringraziare coloro che mi hanno assegnato i premi. Volevo costruire una bella famiglia ed essere il papà più bravo del mondo. Pensavo di poter avere tutto nella mia vita… Ma ho rovinato tutto da solo. Ero così pieno di risentimento per la mia incredibile realtà. Il fatto che il mio grande errore feriva molte persone era doloroso e difficile. Se potessi tornare a quel giorno, direi a me stesso di posare quel drink. Non posso inventare scuse. Sono così arrabbiato e non posso perdonare me stesso. Me ne pento, me ne rammarico ancora.”

Il 5 dicembre la sentenza definitiva verrà resa nota.

10 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.