Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

I Cute Concept nel Kpop sono morti?

I Cute Concept nel Kpop sono morti?

| On 17, Apr 2021

In questi giorni, sempre più gruppi femminili nel kpop sembrano virare verso un suono maturo e cool. Questo significa che il classico “cute concept” sta scomparendo? Il produttore K-Pop David Amber, che ha scritto canzoni per gruppi come TWICE, EVERGLOW, e IZ*ONE, ha parlato di tendenze ricercate dalle agenzie in questo periodo.

Nel 2017 e nel 2018, David Amber ha lavorato a due dei più grandi successi bubblepop delle TWICE, “Heart Shaker” e “Yes or Yes”. Dopo il sound del gruppo ha preso una svolta più matura, da “Fancy” a “Cry for Me”, le TWICE hanno sperimentato un suono e un’immagine meno cute e hanno riscontrato un grande successo.

Le TWICE sono solo uno dei tanti gruppi che hanno virato o scelto per il debutto un suono maturo e un atteggiamento girl crush: pensiamo alle ITZY, BLACKPINK, EVERGLOW, TRI.BE, aespa, Chungha, PURPLE K!SS, (G)I-DLE, AleXa, Woo!Ah!, MAMAMOO, Secret Number, LOONA, Bling Bling, STAYC, GFRIEND, Weki Meki, Irene e Seulgi delle Red Velvet o CLC.

Cosa significa questo per il futuro del concept cute?

Osservando tutti gli ultimi brani di gruppi Kpop e anche gran parte dei nuovi debutto, si nota che le aziende stiano cercando un suono più potente per i gruppi femminili e non resta ancora molto spazio per il pop frizzante e zuccherino tipico del decennio precedente e anche della generazione Kpop precedente.

Il kpop, ovviamente, è influenzato da tendenze musicali e ciò significa che né cute concept né concept maturi né girl crush resteranno in modo permanente.

Il “successo fenomenale” delle BLACKPINK, ha spiegato David Amber, è una grande ragione per questa nuova tendenza nel Kpop ed è il motivo per cui dopo di loro, anche altri gruppi più piccoli stanno cercando di attirare un pubblico internazionale provare il suono in stile ‘BLACKPINK’. Mentre prima il Kpop si rivolgeva soprattutto al mercato nazionale, giapponese e cinese, ora è più teso a quello internazionale.

“Detto questo, ci sono ancora gruppi come le IZ*ONE che, essendo ancora direzionate al mercato coreano e giapponese, promuovono ancora concept cute, insieme alla girl crush. Nel mercato asiatico, i cute concept… funzionano molto bene. Però penso che sì, in questo momento probabilmente stiamo assistendo a un piccolo cambiamento verso la girl crush e concept più maturi. ha spiegato David Amber.

6 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.