Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Canzoni Kpop in realtà destinate ad altri artisti (Part. 1)?

Canzoni Kpop in realtà destinate ad altri artisti (Part. 1)?

| On 03, Mag 2021

Le canzoni nel Kpop non vengono quasi mai scritte per un determinato artista specifico e quindi capita molto spesso che il brano scritto dal produttore pensando a un gruppo (o magari provato anche da quel gruppo) cambi artista all’ultimo minuto.

Di seguito alcune canzoni K-Pop originariamente pensate per artisti diversi da quelli che le hanno cantate.

1. “What You Waiting For” di ANDA
“What You Waiting For” è stata prodotta dalla sotto-etichetta YG Entertainment, R.Tee che aveva già creato canzoni come “Playing With Fire” e “DDU-DU DDU-DU” per le BLACKPINK. Anche questa canzone doveva essere per il gruppo della YG prima di passare ad ANDA.

2. “Now or Never” degli SF9
Quando “Now or Never” è stata creata, in realtà era originariamente pensata per i KN . Tuttavia, all’epoca il gruppo decise di unirsi al concorso MIXNINE e poiché non era chiaro quale sarebbe stato il futuro dei KNK, la canzone fu invece assegnata agli SF9.

3. “More & More” delle TWICE
Ne abbiamo già parlato in un altro articolo, “More & More” è stato effettivamente registrato dall’artista svedese Zara Larsson come “Back & Forth” e doveva far parte di un suo album! Alla fine ha venduto la canzone alla JYP Entertainment che ha cambiato il testo per adattarlo meglio allo stile di TWICE.

4. “dlwlrma” di IU
Quando IU ha scritto la canzone “dwlwrma”, in realtà era per le Oh My Girl e quindi ha scritto la canzone con un concept per loro. Anche se sentiva che la canzone era troppo brillante per il suo tipo di stile, ha detto che voleva provare quel tipo di brano e ha deciso di tenersela.

5. “Your Eyes Tell” dei BTS
Jungkook è il geniale produttore dietro la canzone “Your Eyes Tell”, che ovviamente è stata usata per il loro album giapponese ‘Map of the Soul: 7 ~ The Journey ~’ così come per un film giapponese con lo stesso nome. Tuttavia, in realtà era originariamente pensato per entrare nel suo tanto atteso mixtape, ma la BigHit Entertainment ha preferito usarla per i BTS al completo.

6. “Light” dei Wanna One
Il leader dei GOT7, JB, ha co-scritto la versione originale di “Light” insieme al produttore Royal Dive, con l’intenzione di far cantare il brano ai GOT7. La JYP Entertainment ha scartato il brano che è stato dato ai Wanna One.

7. “No No No” delle MAMAMOO
Una guida demo di “No No No” è stata creata dalle MAMAMOO nel 2012, prima ancora che il gruppo femminile debuttasse, e originariamente doveva essere eseguita dalle 4MINUTE. Alla fine la canzone è rimasta alle MAMAMOO che l’hanno pubblicata nell’album Pink Funky nel 2015.

8. “The Eve” degli EXO
La canzone è stata in realtà composta (anche) da Henry Lau che avrebbe dovuto cantarla lui stesso! Il gruppo, alla fine, che ha composto la canzone ha deciso che era più adatto per gli EXO.

9. “Numb” dei CIX
L’ex produttore di SM Entertainment, MZMC, ha dichiarato che la canzone “Numb” è stata effettivamente creata pensando ai SuperM. Tuttavia, è stata acquistata da C9 Entertainment, l’etichetta dei CIX, e utilizzata per il loro ritorno nel 2019.

10. “Sage” degli OnlyOneOf
“Sage” è stato co-creato da Jaden Jeong per le LOONA. Tuttavia, dopo aver lasciato la compagnia, ha portato la canzone con sé e, dopo essere entrato in 8D Creative, ha dato la canzone agli OnlyOneOf per il loro primo comeback.

11. “Red Thread” di ONEUS
“Red Thread” è stato creato dai produttori della RBW Entertainment per i Wanna One, ma è stata scelta un’altra canzone. Quindi il membro dei ONEUS, RAVN, ha chiesto al CEOse il suo gruppo poteva avere la canzone.

12. “Electric Hearts” di WAYV
Questa canzone è stata in realtà originariamente creata per gli SHINee per esibirsi nel 2016. Alla fine non è stato utilizzato dal gruppo, quindi è stato invece utilizzato per il primo album dei WAYV, ‘Awaken The World’, dopo che Hendery e YangYang hanno riscritto i testi in cinese.

13. “Zimzalabim” delle Red Velvet
“Zimzalabim” è stata creata dai produttori svedesi Caesar e Loui, che sono stati ispirati dalla canzone “I Got a Boy” delle Girls’ Generation e doveva essere proprio per lo storico gruppo dell’SM. Sebbene alla SM Entertainment fosse piaciuta abbastanza da acquistare la canzone, hanno scelto di darla alle Red Velvet nel 2019.

2 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.