Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Trainee cinese cacciato dalla Yuehua Ent: truffava vendendo false mascherine per il coronvirus

Trainee cinese cacciato dalla Yuehua Ent: truffava vendendo false mascherine per il coronvirus

| On 19, Feb 2020

Un ex-trainee cinese delle Yuehua Entertainment è stato cacciato dopo essere stato arrestato con l’accusa di truffa online.

Il trainee Huang Zhibo (22 anni) è stato accusato di venduto maschere mediche online: ha ricevuto il pagamento anticipato dai suoi acquirenti ma non si è mai presentato al luogo di incontro per consegnare i suoi prodotti, truffando gli acquirenti per un totale di circa 40.000 dollari.

La polizia di Shanghai e la Yuehua Entertainment hanno confermato tutto. Huang Zhibo era molto noto per essere stato trainee anche presso altre agenzie come Big Hit Entertainment e Cube Entertainment prima di unirsi alla Yuehua Entertainment e ha partecipato a Idol Producer.

Sul Weibo la sorella del ragazzo ha pubblicato delle lunghe scuse spiegando che vengono da una famiglia molto povera di agricoltori, che sia lei che suo fratello, proprio per sostenere la famiglia, hanno dovuto abbandonare la scuola per lavori part-time. Suo fratello si è allenato duramente per essere un cantante e, contemporaneamente, ha sempre dovuto lavorare comunque per aiutare i genitori poveri.

In questo periodo al padre è stato diagnosticato una malattia cardiaca (la ragazza pubblica anche il referto medico del padre) e Huang Zhibo, senza dire nulla a nessuno, ha cercato di guadagnare dei soldi in questo modo sbagliato.



5 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.