Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Rumor e smentite sui coinvolti nello scandalo Seungri (BIGBANG) e Jung Joon Young

Rumor e smentite sui coinvolti nello scandalo Seungri (BIGBANG) e Jung Joon Young

| On 12, Mar 2019

Il caso Seungri dei BIGBANG (le accuse di sfruttamento della prostituzione, riprese e condivisioni di filmati anche su rapporti sessuali senza il consenso delle ragazze, evasione fiscale e collegamento a locali in cui si spacciava droga) e la chat con Jung Joon Young (dove veniva condivisi i filmati presi illegalmente) sta colpendo molte celebrità, come una biglia impazzita in un flipper che non sa precisamente dove andare.

Così come piovono diversi nomi di persone coinvolte, altrettante sono le smentite.

Kang Daniel, tramite il suo legale, ha negato ogni relazione con Seungri: non lo ha mai incontrato in privato, solo ai due concerti coi Wanna One, e mai è stato al club Burning Sun. Rumor vedevano Kang Daniel sponsorizzato da un’imprenditrice quarantenne di Hong Kong che ha finanziato anche il Burning Sun.

Anche gli EXO sono stati coinvolti in questo scandalo, le presunte accuse però sembrano più riguardare (pare) messaggi di supporto (Il tempo risolverà tutto. Ci sarà felicità) che Sehun dovrebbe aver inviato pubblicamente a Seungri su Instagram, l’SM ha comunque negato tutto, giudicando le voci infondate e false, e ha avviato azioni legali contro coloro che hanno diffuso queste dicerie.

Tra le accuse più gravi ci sono quelle mosse a Yong Junhyung degli Highlight, subito definito come uno dei possibili partecipanti alla chat di KakaoTalk dove venivano organizzati incontri con escort e condivisi video fatti illegalmente, ha con forza negato ogni collegamento. Nel 2016 vi è stata una conversazione tra Jung Joon Young e Yong Junhyung (buoni amici) ma era in una chat privata e (riferisce l’agenzia del rapper) riguardava altro, ossia lo scandalo con l’ex fidanzata di Joon Young. Era un periodo difficile per il cantante e il rapper degli Highlight gli ha chiesto cosa stava succedendo. Jung Joon Young ha risposto “Sono stato sorpreso a fare un video e inviarlo ahahahahah” e Yong Junhyung ha risposto: “Vuoi dire che sei stato scoperto dalla donna?”. Per alcuni netizen, però, questa chat dimostra comunque che il rapper Yong Junhyung fosse a conoscenza dell’abitudine dell’amico Jung Joon Young di riprendere l’atto sessuale senza il consenso del partner e, secondo voi, il video non riguarda l’ex fidanzata del cantante, ma un’altra donna,

Lee Hong Ki dei FTIsland è tra gli altri accusati, anche lui ha negato il tutto sul suo account Instagram, assicurando di non partecipare a nessuna chat di gruppo. Tra gli accusati dai netizen anche Choi Jonghoon dei FTIsland e Lee Jonghyun dei CNBlue, la FNC Entertainment ha dichiarato che Choi Jong-hoon sta partecipando alle indagini ma non figura tra i sospettati della polizia e, afferma l’agenzia, non è collegato al caso. Lee Jonghyun, allo stesso modo, è completamente estraneo.

Ambigua anche la posizione di Zico che, nel lontano 2016 durante lo show Radio Star parlò del ‘telefono dorato’ di Jung Joon Young, un cellulare usato soltanto per KakaoTalk dove aveva un sacco di contatti, come dice lo stesso rapper. Da come i due ridono nello show, però, si sembra intuire che Zico non solo fosse a conoscenza di questo telefono, ma che spesso lo prendesse. Per alcuni netizen quel telefono era proprio quello con cui Jung Joon Young diffondeva i video presi illegalmente nelle chat.

19 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.