Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Quarto nuovo membro delle LOOΠΔ, progetto costato già 3,5 milioni di dollari

Quarto nuovo membro delle LOOΠΔ, progetto costato già 3,5 milioni di dollari

| On 11, gen 2017

Dopo Heejin (membro per ottobre), HyunJin (la ragazza di novembre) e HaSeul (l’idol per dicembre), le LOOΠΔ presentato la ragazza del mese di gennaio, la giovanissima YeoJin.

YeoJin, come successo già ai precedenti membri, è volata a Taipei, in Taiwan, per scattare le foto del suo servizio fotografico e, probabilmente, anche per registrare il video del suo singolo di debutto da solista. La ragazza è giovanissima, essendo nata l’11 novembre del 2002 ha soli quindici anni.

Per questo mese i brani contenuti nell’album di YeoJin saranno tre e non due come nei precedenti mesi: il singolo da solista di “YeoJin”, il duo “HaSeul&YeoJin” e “LOOΠΔ&YeoJin” con Heejin e Hyunjin. Rilascio previsto per il 16 gennaio.

Il brano da solista di YeoJin sarà ‘Kiss Next Time’ e seguiranno le due collaborazioni dal titolo ‘My Sunday’ e ‘My Melody’. ‘Kiss Next Time’, dal teaser dell’MV, si preannuncia un brano vitale, luminoso e dal sapore jazz in cui YeoJin aspetta il bacio del suo Principe Azzurro!

Intanto vengono rivelate anche le prime somme spese per questo importante progetto: come già annunciato ogni mese ci sarà una nuova ragazza presentata con il suo singolo, MV e album fino a un totale di 12 membri e il debutto ufficiale del gruppo LOOΠΔ per ottobre 2017.

Un progetto enorme che ha portato già a una grande spesa per l’agenzia prima del vero e proprio debutto. Secondo le stime di un esperto del settore, le LOOΠΔ hanno già speso circa 3,5 milioni di dollari, dovuti anche alle location oltremare come Francia, Giappone o Regno Unito.

Secondo la fonte, il costo totale per il debutto di questo gruppo sarà altissimo e supera, ad esempio, anche le TWICE per cui la JYP ha pagato 500’000’000 won (400’000 euro).

15941288_361055580938640_8347225224904482218_n

4 cuori per questo articolo

Lascia un commento