Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Problemi con la produzione del video per il comeback dei 2PM

Problemi con la produzione del video per il comeback dei 2PM

| On 11, Mag 2015

Solo pochi giorni fa la JYP Entertainment annunciava la data del ritorno sulle scene musicali coreane dei 2PM e dei concerti che ne sarebbero conseguiti.
Adesso, però, tutti i loro programmi sembrano essere saltati.
A causare grande disagio all’organizzazione di questo comeback è stata la compagnia che doveva occuparsi della produzione del video musicale, la DEXTERLAB, la quale ha annullato l’accordo che aveva con la JYP appena quattro giorni prima della data fissata per girare l’MV.
Il direttore della compagnia di produzione, Han Sa Min, si è difeso dicendo di non aver mai stipulato un vero e proprio contratto con l’agenzia di intrattenimento e che, quindi, abbia avuto il diritto di tirarsi indietro in quanto impossibilitato a mantenere l’accordo. Pare, infatti, che questa stessa compagnia debba lavorare alla produzione del video di un altro artista, appartenente ad una differente agenzia di intrattenimento, proprio nello stesso periodo.
La JYP ci ha tenuto a precisare che è consuetudine definire, in maniera informale, i dettagli e le caratteristiche riguardanti lo stile del video musicale insieme alla compagnia che accetta di produrre l’MV e che soltanto appena prima, o addirittura durante, lo svolgimento delle riprese viene formalmente firmato il contratto.
Per cui, in genere, ci si aspetta che la compagnia che prende in produzione il video rispetti gli accordi e porti a termine il lavoro.
Vista la mancanza di professionalità che la DEXTERLAB ha mostrato e i problemi che ha causato alla JYP, che dovrà posticipare e riprogrammare tutti i suoi piani, non le sarà, di certo, risparmiata una denuncia penale da parte dell’agenzia.

Intanto i fan dei 2PM stanno cercando di rincuorare i sei ragazzi facendogli sentire il proprio amore tramite l’ashtag su Twitter #NeverGiveUp2PM, in realtà però dovrebbero essere loro a farsi rincuorare in quanto, molto probabilmente, gli toccherà attendere ancora un po’ per riuscire a godere di un nuovo comeback del loro gruppo preferito.

16 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.