Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Perché gli idol continuano a recitare anche se molti li considerano pessimi attori?

Perché gli idol continuano a recitare anche se molti li considerano pessimi attori?

| On 21, Mar 2021

Molti idol accettano la sfida di immergersi nell’industria della recitazione, lo fanno nella consapevolezze dei luoghi comuni intorno a loro che li dipingono come pessimi attori.

Gli idol spesso chiedono una compenso molto più basso rispetto agli attori. Mentre gli attori possono chiedere tra i 40.000 e 80.000 dollari ad episodio, in base alla fama, gli idol spesso chiedono solo un decimo di tale importo: la maggior parte degli idol non supera i 4.500 dollari per episodio, non importa quanto siano famosi.

Gli importi diventano leggermente diversi quando gli idol, piano piano, vengono amati dal pubblico come attori: secondi dati rivelati nel 2019, Yoona delle SNSD e Suzy ricevono 15.000 dollari ad episodio, L degli Infinite ne riceve 5.000 dollari, Krystal ‘solo’ 4.500 dollari, Sungjae dei BTOB e Park Hyung Sik arrivano a 8.000 dollari ad episodio. Facendo un rapido confronto con gli attori e le attrici più pagate nel 2020, si percepisce subito, comunque, la differenza: Park Shin Hye, che nella classifica dell attrici è all’ultima posizione, guadagna 17.000 dollari ad episodio, Ji Chang Wook, ultimo nella classifica degli attori, ne guadagna 42.000 di dollari.

Le attrici coreane più pagate nel 2020?

Gli attori coreani più pagati nel 2020?

L’articolo sottolinea, per far capire meglio quanto gli idol siano economici, fa un contro anche con attori principianti, poco noti, che comunque richiedono tra i 5.000 e i 6.500 dollari ad episodio. Da un punto di vista pratico, molti registi preferiscono lanciare idol in drammi a basso budget o per ruoli che non richiedono così tante battute, sia perché sono economici, sia perché già hanno un loro fanbase pronto a supportarlo.

6 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.