Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

L'importanza degli ARMY, i premi vinti e molto altro nella più recente intervista dei BTS

L’importanza degli ARMY, i premi vinti e molto altro nella più recente intervista dei BTS

| On 23, Giu 2017

Nonostante il fitto calendario d’impegni dei BTS, i sette giovani della Big Hit Entertainment hanno trovato il tempo di completare una breve intervista dove hanno raccontato gli intesi mesi appena trascorsi.

I Bangtan Boys hanno parlato dei cambiamenti avvenuti dopo la vincita del premio “Top Social Artist” ricevuto ai 2017 Billboard Music Awards. J-Hope ha scherzosamente condiviso: “La gente ha preso l’abitudine di modificare il nostro nome (gruppo). Ultimamente ci introducono come ‘gli artisti che hanno vinto un premio ai Billboard Music Awards’”. Jungkook, più serio, ha rivelato: “Ho l’impressione che il nostro palcoscenico, metaforicamente parlando, si sia esteso e questo comporta maggiore responsabilità e pressione”.

Parlando dell’incredibile popolarità da loro raggiunta all’estero, V ha detto: “Grazie ai nostri tour mondiali abbiamo la possibilità di incontrare tutti i nostri fans sparsi per il mondo e ogni volta che salgo su quei palchi non posso non pensare ‘Quanto ci amano i nostri fans’. Anche quando i nostri biglietti vanno ‘sold out’ sono loro davvero grato ed allo stesso tempo fiero”. Rap Monster ha aggiunto: “Solo recentemente ci siamo resi conto di quanto siamo popolari. Abbiamo percepito questa immensa forza proprio ai Billboard Music Awards e ne siamo rimasti piacevolmente sorpresi (anche di quanti nostri fans fossero presenti alla cerimonia). Siamo immensamente grati ai nostri fans internazionali e continueremo a far del nostro meglio affinche gli arrivi il nostro amore”.

Il gruppo ha voluto parlare anche degli artisti conosciuti alla premiazione. “Aver l’opportunità di incontrare, in carne ed ossa, i Chainsmokers è stato un qualcosa di indescrivibile perchè sono degli artisti che mi piaciono davvero molto”, ha rivelato V. Suga ha confermato le parole dell’amico: “Incontrare i Chainsmokers è stato un momento memorabile. Credo sarebbe davvero divertente lavorare con loro in futuro”.

I BTS hanno proseguito l’intervista parlando proprio dei cantanti con cui vorebbero collaborare in un futuro neanche così prossimo. V vorebbe Drake, Jungkook ha nominato Justin Bieber, Charlie Puth e Troye Sivan, Rap Monster ha scelto diversi artisti coreani. “Da sempre vorrei lavorare con Younha, Lee Sora e Tablo. Poi, ho recentemente sviluppato un certo interesse per Bolbbalgan4 e Ahn Jiyoung. Per ciò che riguarda gli artisti internazionali, beh, sarebbe un immenso onore poter collaborare con Drake o Nas“Vorrei lavorare con diversi artisti. Non devono essere per forza dei musicisti. Vorrei collaborare con degli artisti in svariate maniere”, ha condiviso Suga. Jin ha scelto solo Sandeul dei B1A4 mentre Jimin: “Per ora, voglio continuare a lavorare duramente con i miei compagni”.

Per concludere, ai ragazzi è stato chiesto come esprimono costantemente il loro infinito amore per i fans. V ha preso parola: “(Esprimiamo il nostro amore spesso) perchè gli ARMY sono preziosi per noi e siamo loro davvero molto grati. Esprimiamo il nosto amore perchè ci teniamo davvero a loro”. Jin ha proseguito dicendo: “Siamo quelli che siamo adesso grazie agli ARMY. Non saremmo mai arrivati a questo punto senza di loro”.

54 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!