Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Le diete più assurde seguite da idol K-pop

Le diete più assurde seguite da idol K-pop

| On 13, Feb 2020

La dieta è massimo comun denominatore della vita di una celebrità e nel K-pop il controllo del peso è fondamentale: fin dal periodo di training, i trainee vengono pesati come minimo ogni settimana e, se non dimagriscono o sono sotto a un peso stabilito, posso anche essere cacciati.

Gli idol, nello specifico nel periodo pre-comeback, spesso hanno utilizzato diete non sane per perdere rapidamente peso, svelandole poi in diversi programmi o show musicali. Queste abitudini alimentari, seguite dagli idol e sotto elencate, non contengono le sostanze nutritive necessarie, sono assolutamente sconsigliate, sono dannose per il vostro corpo e non vi darebbero l’energia sufficiente per fare qualsiasi cosa.

E’ facile voler essere come le artiste K-pop, snelle, eleganti e impeccabili e alcuni fan stanno cercando di emulare le diete estreme delle star e mostrare i risultati sul web. Youtube è quasi pieno da due anni di fan K-pop che cercano di seguire le diete delle star, ricevendo molte visualizzazioni e attenzione. Quello che però può sfuggire è che, purtroppo, perdendo chili così male e velocemente, (oltre a problemi di salute e perdita di capelli) il rischio di riprenderli tutti è dietro l’angolo e, purtroppo, la dieta e l’effetto yo-yo di Wendy delle Red Velvet o Yuri delle SNSD sono una delle tante prove oggettive di ciò.

Suzy è dimagrita molto dal debutto: ha seguito una dieta chiamata ‘time limit’. Seguendo questa dieta lei non mangiava nulla dopo le 6 del pomeriggio (la regola dell’orario limita è seguita anche dall’attrice Park Shin Hye con un’altra dieta però): a colazione una patata dolce, un petto di pollo e una tazza di latte a basso contenuto di grassi; a pranzo riso e una piccola insalata; a cena due patate dolci. In tre mesi ha perso 20 kg arrivando a pesare soli 47 chili nonostante sia alta 168 cm.

Wendy delle Red Velvet è cambiata molto di peso dal suo debutto e spesso ha svelato un fisico fin troppo asciutto per i comeback con il gruppo: è iniziata a circolare la voce che seguisse prima dei ritorno una rigidissima e malsana dieta che -si dice- prevedeva solo 350 calorie al giorno. Wendy era paffuta e il suo primo ‘no’ dalla CUBE Entertainment lo ricevette esclusivamente perché il suo aspetto fisico non si adatta ai loro standarda. Questo la spinse a mettersi a dieta. Il peso di Wendy non è mai stato stabile, probabilmente perché lo perde in modo sbagliato e non segue una dieta sana. Al debutto e primo comeback ha svelato una figura invidiabile, per poi prendere molti chili in soli 2 mesi. Per il ritorno con Russian Roulette, l’idol è giunta a perdere 15 kg in 4 mesi. A colazione, Wendy mangiava una mela e beveva del succo di lattuga. A pranzo beveva il succo di zucca, cercava di non cenare.

La solista IU ha seguito una delle diete più famose di tutte, basate su piccole porzioni da mangiare per l’intero giorno, insieme a un intenso allenamento, arrivando a perdere anche 4 chili in soli 4 giorni (qualcosa di sconsigliato da tutti gli esperti). A colazione una mela; a pranzo una patata dolce; a cena una tazza di una bevanda proteica. E’ una delle diete più estreme e non è assolutamente consigliata, nel caso per non più di due settimane.

Mina delle Gugudan ha parlato dei suoi giorni di dieta estrema dopo la sua apparizione in “Produce 101”: “Sono stata davvero scioccata quando mi sono vista su “Produce 101”. Ho visto quanto ero paffuta mentre ballavo ‘I Don’t Know’ delle A Pink in una camicia senza maniche. È stato un tale shock che non riuscivo più ad indossare camicie senza maniche. Quindi ho smesso di mangiare del tutto e bevevo solo due bottiglie di acqua gassata al giorno. Così ho perso moltissimo peso e sono arrivata a 41,7 kg.”

Soyou, solista ed ex-membro delle SISTAR, ha rivelato di aver perso 8 chili in un mese: “Praticamente non mangiavo. Mangiavo l’equivalente di 4 uova di quaglia e mezzo bicchiere di latte come pasti per l’intero giorno” il tutto accompagnato da un allenamento intensivo. A colazione una patata dolce e a cena tre pezzettini di kimbap (riso e verdure).

Xiumin degli EXO, noto al debutto per il suo viso tondeggiante, è dimagrito moltissimo per il primo comeback del gruppo con ‘Wolf’ seguendo la dieta del caffe: una volta ogni due giorni lui beveva solo caffé. In un’intervista ha detto: “Il modo migliore di dimagrire è non mangiare. Ma il tuo corpo diventerà malato se provi a perdere peso non mangiando.” In seguito ha sviluppato una sua dieta dove mangia regolarmente, le giuste porzioni, ma fa attenzione che tra i vari pasti vi siano diverse ore, minimo 4.

La dieta di T.O.P dei BIGBANG ha permesso al ragazzo, che durante la scuola media era in grave obesità, di perdere rapidamente molti chili. Durante i superiori beveva acqua e mangiava caramelle gommose senza zucchero, come snack i fagioli rossi, insieme a un allenamento giornaliero. In soli 40 giorni ha perso 20 kg.

15 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.