Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Kim Sunghyun lascia gli IN2IT e svela le difficoltà subite: i membri dovevano anche pagarsi il parrucchiere

Kim Sunghyun lascia gli IN2IT e svela le difficoltà subite: i membri dovevano anche pagarsi il parrucchiere

| On 14, Set 2019

Kim Sunghyun lascia improvvisamente gli IN2IT (il gruppo nato con i vincitori del programma survival BOYS24) nel be mezzo delle promozioni di ‘Run Away’ e lo annuncia lui stesso su Instagram, scusandosi con fan e annunciato la sua dipartita per motivi personali.

Kim Sunghyun si è scusato con i fan che lo attendevano dopo la sua partcipazione a ‘Produce X 101’ ma, quando si è unito al programma, ‘ho fatto del mio meglio pensando che sarebbe stata un’opportunità per promuovere gli IN2IT e me stesso facendo un buon lavoro. Tuttavia, i risultati non sono stati risultati come avevo sperato. Molti fan hanno visto la mia apparizione esuberante come cantante e membro deglii IN2IT, ma nella mia vita personale ho trascorso giorni difficili durante la mia carriera come cantante.”

L’idol, poi, ha parlato dirattamente del problema, gli scarsi guadagni: “Mio padre lavora attualmente come tassista. Vedendo mio padre che deve continuare a lavorare per guadagnarsi da vivere nonostante la sua brutta schiena, ho pensato molto se fosse giusto continuare a fare questo lavoro che non mi dava alcun reddito. Ho firmato un contratto prima di debuttare negli IN2IT e non ho mai ricevuto un pagamento. Oltre a 40 dollari che ho ricevuto ogni mese l’anno scorso per le ricariche del mio cellulare, non ho ricevuto denaro negli ultimi due anni. Molti idoli vivono queste difficoltà prima di poter essere pagati, quindi sapevo che dovevo lavorare sodo.

Tuttavia, sin dalle nostre promozioni con l’album per “Sorry for My English” un anno fa, non sono stato in grado di promuovere o esibirmi in spettacoli musicali a livello nazionale. Sentendomi frustrato, ho chiesto all’agenzia del nostro prossimo album e delle nostre promozioni, ma ho avuto la risposta scoraggiante “Abbiamo usato un sacco di soldi per i BOYS24, quindi è difficile investire denaro negli IN2IT adesso” […] Dicendo che non possono investire su di noi, l’agenzia ha detto ai nostri membri di pagare loro taglio e colore dei capelli prima delle schedule e davvero altri miei compagni hanno pagato con i propri soldi per farsi i capelli.

Volevo diventare una star che diffondesse amore a tutti voi e credo di dover prima essere felice perché ciò sia possibile. Ho avuto difficoltà durante la promozione come IN2IT a causa di questioni familiari e questioni monetarie. Non possi più fidarmi e seguire l’agenzia, che non sembrava avere piani realistici anche dopo “Produce X 101”. Dopo “Produce X 101”, volevo incontrare e comunicare con i fan, che fino ad ora mi hanno dato energia, con un fameeting ma l’agenzia mi ha risposto dicendo che non sarebbe mai stato permesso. […] In questa situazione, l’ernia del disco di mio padre è peggiorata e ha dovuto lasciare il lavoro come tassista. Adsso sto pesando solo a sostenere la mia famiglia con un lavoro che mi permettesse di sostenerla economicamente.

Quando ho detto all’agenzia della mia situazione, per prima cosa mi hanno chiesto di pagare loro 350 milioni di won (circa 300.000 dollari) come penale per violazione del contratto e l’attuale CEO mi ha poi detto di “aspettare qualche giorno” poiché avrebbero negoziato con la CJ Entertainment. Pochi giorni fa, il CEO ha detto a mio padre che aveva concordato con la CJ Entertainment una somma di 100.000 dollari come sanzione e che avrebbe annunciato la mia partenza dagli IN2IT oggi. Ha detto che mi avrebbe permesso di lasciare gli IN2IT e mi ha detto che avrebbe annullato il mio contratto solo se avessi pagato la penalità.”

Conclude scusandosi ancora con i fan e ringraziando gli altri membri del gruppo che continuerà a sostenere con sincerità.

La società MMO ha risposto alle accuse di Kim Sunghyun in modo molto sfuggetene e generico, sottolineando, però, “consideranco il fatto che il suo contratto esclusivo soddisfa gli standard della Korea Fair Trade Commission e che abbiamo svolto diligentemente i nostri doveri di gestione e regolamento dei conti in conformità con il contratto, Kim Sunghyun ha presentato richieste unilaterali per la risoluzione del suo contratto. Risponderemo fermamente alle azioni che danneggiano la nostra reputazione e, se necessario, spiegheremo tutti i fatti.”

6 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.