Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Interrogati partecipanti di "Produce 101"

Interrogati partecipanti di “Produce 101”

| On 27, Mar 2017

Avevamo già parlato delle discriminazioni, che avevano fatto infuriare gli spettatori, alle quali sono sottoposti i trainee di livello inferiore perfino per il cibo e per andare in bagno, ma a quanto pare la situazione sembra essere rimasta la stessa a “Produce 101“.

Infatti, subito dopo la fuga di notizie, alcuni trainee appartenenti al gruppo F sono stati interrogati insieme allo staff per scoprire chi aveva fatto trapelare la notizia all’esterno. Gli è stato chiesto chi di loro avesse osato mangiare il riso condito con la salsa della carne di maiale fritta (in quanto avrebbero dovuto mangiare solo il riso). Gli è stato poi detto di non rilasciare informazioni all’esterno.

Tuttavia la CJ E&M ha dichiarato: “Siccome ogni trainee è rappresentato da un’etichetta diversa, abbiamo detto loro di comunicare con l’esterno solo dopo aver verificato i fatti in modo da ridurre al minimo gli equivoci. I trainee e il personale stanno lavorando sodo, così gli abbiamo detto di assicurarsi che tutti gli sforzi non vadano sprecati a causa di comunicazioni errate e incomprensioni”.

Un’altra etichetta invece ha detto: “Non capiamo che cosa intendano per prove dei fatti, quando queste sono cose che i trainee hanno visto, sentito e sperimentato su se stessi. Nessuno di loro può lamentarsi con lo staff o verranno cacciati via”.

Nonostante Mnet abbia smentito queste voci, definendo il tutto “sana competizione”, questa seconda stagione di “Produce 101” sembra aver creato scalpore ancor prima di essere iniziata.

11 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!