Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

I NU'EST scomparsi da 286 giorni: cosa sta (di nuovo) succedendo alla Pledis?

I NU’EST scomparsi da 286 giorni: cosa sta (di nuovo) succedendo alla Pledis?

| On 21, Feb 2021

Sono passati, precisamente, 286 giorni dall’ultimo comeback ufficiale dei NU’EST: i LOΛ.E, i fan del gruppo, sono furiosi con la Pledis Entertainment per il trattamento riservato al gruppo e la pausa a cui li hanno obbligati: cosa sta succedendo?

I NU’EST, gruppo che si trovava in serie difficoltà e che è rinato in popolarità grazie a Produce 101, sembra star affrontando l’indifferenza della sua agenzia dopo che il loro ultimo comeback risale a maggio 2020 con “I’m in Trouble” (album ha venduto ‘The Nocturne’ oltre 200.000 copie e la canzone ha raggiunto la 6° posizione in classifica digitale in Corea del Sud), il reality show su VLIVE e Youtube “Love Story: NU’EST Lab” è stata interrotto da novembre 2020 e al gruppo non è stato fatto fare nemmeno il video degli auguri per il nuovo anno 2021.

Anche le promozioni di “I’m in Trouble” sono durante pochissimo, solo due settimane, e sono state l’unica attività lavorativa del gruppo insieme all’album giapponese ‘Drive’. Non hanno avuto i soliti season’s greetings per il 2021, unico gruppo della Pledis a non averli. I fan lamentano anche poca attenzione per gli outfit: al KBS Song Festival 2020 su abiti eleganti monotono, sono state utilizzate delle converse blu.

Nonostante le promesse di tornare nel 2021, non ci sono state notizie né sul reality che sul comeback. Perché i Seventeen, sempre gestiti dalla Pledis, stanno continuando a lavorare in reality show, progetti e comeback, mentre i NU’EST sono in pausa?

E’ in molti casi confermato, inoltre, che la Pledis Entertainment abbia rifiutato anche alcune proposte lavorative per il gruppo nell’ultimo anno:
-Lee Young Ja e Kim Sook volevano entrambi che i NU’EST fossero in “K-Bob Star” (durante le promozioni di “I’m in Trouble”), dopo aver detto pubblicamente che la Pledis non le aveva proprio risposte, è stato solo grazie ai LOΛ.E che il gruppo ha partecipato al varietà, come esaltato durante il programma dalle presentatrici stesse;
-la provincia di Gangwon-do voleva JR come ambasciatore e, data l’assenza di risposta della Pledis, ha chiesto su Twitter aiuto ai fan;
-“Oh Boy! Magazine”, dopo l’azione dei fa, chiese alla Pledis un servizio fotografico con Ren, ma hanno ricevuto un rifiuto;
-“Life & Dogue” ha chiesto di fare un servizio fotografico con Aron e i suoi cani, la Pledis Entertainment ha rifiutato senza molte spiegazioni.

#PledisStopNUESTMistreatment è entrato in tendeza: cosa ne pensate?

3 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.