Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Hyeri, Ravi (VIXX), LE (EXID), Moon Ga Young e altri contro la 'Nth Room', chat di ricatti, sfruttamenti e aggressioni alle donne

Hyeri, Ravi (VIXX), LE (EXID), Moon Ga Young e altri contro la ‘Nth Room’, chat di ricatti, sfruttamenti e aggressioni alle donne

| On 22, Mar 2020

Molte celebrità coreane, donne e uomini, stanno apertamente criticando l’ennesimo caso con vittime di violenze sessuali e molestie alle donne. Quello che è già un grave problema in Corea del Sud da anni, le molka (telecamere miniaturizzate installate segretamente e illegalmente per catturare immagini e video voyeuristici, anche sessualmente esplicite), adesso è scoppiato in modo ancora più sconvolgente nel caso Telegram Nth Room: in questa chat sull’applicazione Telegram uomini hanno compiuto ricatti, pubblicando foto e video, sfruttamento sessuale, aggressioni e violenze ai danni di donne e ragazzini ancora minorenni.

Il caso è scoppiato dopo che un uomo è stato arrestato per aver sfruttato sessualmente 74 vittime, 16 delle quali erano minorenni, tramite l’app. Ha iniziato ingannandole e convincendole a inviare foto esplicite per soldi, questi sono stati poi venduto illegalmente a una vasta rete di chat room e utilizzati per ricattare le donne e obbligandole mandare altre foto e video, sempre più espliciti, crudeli e umilianti (come scrivere ‘schiava’ sul corpo).

Secondo la polizia, l’uomo chiamato ‘Cho’ ha ingannato le vittime (spesso ragazzine, giovani e ingenue) facendosi inviare foto nude che includevano il loro volto, dicendo che faceva parte di un lavoro part-time ben pagato. Cho ha quindi usato le foto per ricattare le vittime, che ha definito “schiave”, per ottenere video di natura sessuale che ha distribuito nelle chat room di Telegram. Vi erano tre tipi di chat room a pagamento (soprattutto criptovaluta per evitare denaro tracciato), il primo livello costava tra i 160 e i 200 dollari, il secondo livello 500 dollari, il terzo 1000 dollari.

Secondo la polizia, il sospettato ha vittimizzato donne e minori tra dicembre 2018 e all’inizio di questo mese. La polizia ha sequestrato 104.430 dollari dalla casa del sospettato e sta attualmente monitorando i beni che si presume abbia guadagnato attraverso attività criminali. L’uomo possedeva anche informazioni personali su queste donne, quindi le vittime hanno anche subito aggressioni e violenze fisiche: l’obiettivo apparentemente era quello di creare schiavitù sessuale e rende queste donne oggetti per i membri delle chatroom.

Le chat room, afferma la polizia, sono state utilizzate da circa 200.000 persone e, fortunatamente, sembra che la polizia stia facendo progressi nel rintracciarle. Finora, 13 dei presunti complici di Cho sono stati arrestati, età media di circa 24 anni, ma includono includono anche minori.

L’identità di ‘Cho’ e dei suoi complici è ancora tenuto nascosta dalla polizia, adesso vi sono però, due petizioni dove si chiede di rivelare il nome dell’uomo e i nomi i 200.000 utenti che hanno partecipato a quelle chat: le due petizioni hanno già raccolto 3.5 milioni di firme.

Hyeri e Sojin delle Girl’s Day, Le delle EXID, Baek Yerin, l’attrice Moon Ga Young, Ravi dei VIXX, Baron dei VAV, Paloalto, Jo Kwon dei 2AM, Yeonwoo (ex membro delle MOMOLAND), Nam Bora, Kim Bomi, Hyosung, l’attrice Han So Hee, Son Soo Hyun, l’attrice Ha Yeon Soo, Simon D, Gayoung (ex STELLAR), Park Jimin e Hoya (ex-INFINITE) hanno tutti parlato della questione di recente, chiedendo ai loro follower di informarsi su questa terribile pratica e/o firmare la petizione.

Purtroppo, però, le persone sanno anche tirare fuori il peggio e infatti, contemporaneamente alla diffusione di questa terribile notizia, su Pornhub Korea le parole più cercate nelle ultime ore sono ‘Nth Room‘.

10 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.