Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

"Ho il coronavirus" lo scherzo di Jaejoong scatena conseguenze inimmaginabile

“Ho il coronavirus” lo scherzo di Jaejoong scatena conseguenze inimmaginabile

| On 02, Apr 2020

Kim Jaejoong, solista e membro dei JYJ, ha annunciato su Instagram il primo aprile di essere stato ricoverato in ospedale dopo aver contratto il coronavirus Covid-19, dopo aver spaventato i suoi fan, però, ha spiegato che era solo uno scherzo, un pesce d’aprile.

Jaejoong ha annunciato la malattia con queste parole: “Sono stato infettato da COVID19. Tutto ciò è dovuto alla mia disattenzione, per aver ignorato i consigli forniti dal governo e da tutti quelli intorno me. E’ assurdo quanto le azioni di una persona possano influenzare in modo significativo la grande società. Sono dispiaciuto con coloro che potrebbero essere stati colpiti dal virus a causa mia. E’ successo a causa della mia stupida decisione di vivere pensando che non sarebbe mai accaduto a me. Sono ricoverato in ospedale. Sono pieno di sentimenti di gratitudine e scuse mentre rifletto sul mio passato. Ci sono così tante cose che voglio dire. Voglio vedere così tante persone.”

Un’ora dopo ha spiegato che era scherzo fatto per aumentare la consapevolezza su Covid-19: “Avere qualcuno che ami o qualcuno prezioso infettato dal virus, è una cosa straziante. Nonostante ciò, ci sono così tante persone che vagano ancora per le strade, agendo come se nulla fosse. Molte persone sono preoccupate che la loro famiglia e i loro cari possano ammalarsi a causa di tali persone. Pensare erroneamente che tu e le persone intorno a te rimarrete al sicuro può fare molti danni […] Questo sicuramente non è qualcosa che accade solo ad altre persone! Volevo dire a tutti che proteggere te stesso è anche la soluzione per proteggere gli altri. Riceverò tutte le punizioni che devo per questo post. Spero che rimarrete tutti in salute.”



Le critiche sono esplose dopo questo post e Jaejoong ha pubblicato delle scuse ufficiali: ha detto che ha utilizzato il mezzo sbagliato ma lui voleva solo sensibilizzare e rendere le persone più consapevoli della gravità del virus. “Sono anche consapevole che era qualcosa che non avrebbe dovuto essere fatto […] Volevo trasmettere quel messaggio perché speravo che le persone fossero più consapevoli […] È così spaventoso pensare che la gente trascorre ancora del tempo fuori quando fa caldo, o che entri in contatto con gli altri in uno spazio chiuso […] Di recente mio padre ha subito un intervento chirurgico per il cancro al polmone ed è andato spesso in ospedale. Quando ho visto lo staff medico e i pazienti in ospedale, mi sono sentito un po’ arrabbiato e ho desiderato che le persone pensassero al virus non come un problema di qualcun altro, ma come un loro problema. Contrariamente alle persone che stanno davvero lavorando sodo per farci uscire dal COVID-19, ci sono molte persone che si godono il loro tempo libero mentre si vestono come al solito e non indossano una mascherina. Quando l’ho sentito, ho pensato che ci fosse bisogno di maggiore consapevolezza.”

Molti netizen hanno inviato messaggi direttamente al Ministero della Salute coreano chiedendo un loro intervento e una punizione esemplare: il funzionario Yoon Tae Ho ha spiegato che, nel dettaglio, il caso di Kim Jaejoong non rientra nelle violazioni alle regole imposte per il COVID-19, quindi non può essere punito per questo. Kim Jaejoon potrebbe essere punito, però, per avere diffuso informazioni false provocando disturbo al pubblico (o anche per ostruzione) ma questo, spiega il funzionario, necessita di una profonda analisi. I crimini per ostruzione al pubblico esercizio, possibile accusa per aver diffuso informazioni false, può essere punito con una condanna fino a 5 anni di reclusione o 8.000 euro di multe.

Le conseguenze, critiche a parte, sono state moltissime: il reality show dell’idol, ‘Travel Buddies’, già presentato in anteprima su Youtube e che doveva essere trasmetto in TV a partire dal 4 aprile, è stato cancellato per ora e, probabilmente non verrà mai trasmessa in onda. Anche lo show radiofonico in Giappone, il programma ‘Furuya Masayuki’s PopA’, dove lui è presentatore fisso e regolare, è stato annullato in seguito allo scherzo e non è chiaro se vi tornerà in un futuro.



5 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.