Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Gli F.T. Island dedicano una canzone alle vittime del naufragio dello Sewol

Gli F.T. Island dedicano una canzone alle vittime del naufragio dello Sewol

| On 30, Nov 2016

Due anni fa, nell’aprile 2014, è avvenuto uno dei più disastrosi incidenti nelle acque sud-coreane. Lo Sewol, traghetto con a bordo quasi 500 persone, naufragò causando la morte di 295 persone e 9 dispersi, traumatizzando quei pochi 176 sopravvissuti, le loro famiglie, quelle dei defunti e dei dispersi lasciando un segno indelebile nelle loro vite.

A due anni di distanza, Lee Hongki degli F.T. Island posta una foto sul suo profilo Instagram che ritrae la copertina del loro quinto album “I Will” e scrive: “So che sto dicendo questa cosa davvero troppo tardi, ma questa canzone era per voi ragazzi. Era una canzone per la soffocante realtà. #SewolFerry #Pray“.

leehongki_ftisland_iwill_pray_sewolferry_01

La canzone a cui Hongki si riferisce è proprio “Pray“, singolo composto da Jonghun e di cui il testo è stato scritto da Hongki, Jaejin e Seunghyun.

La canzone recita: “Tutte le bugie che sussurravano una realtà diversa/La verità scompare intrappolata nell’oscurità/Le mie grida diventano fievoli in questa realtà impotente/Loro sono solo cose insensate in questo mondo di bugie“.

4 cuori per questo articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!