Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Scroll to top

Top

Nessun commento

Clara è innocente e veniva molestata e minacciata dal CEO Lee Kyu Tae

Clara è innocente e veniva molestata e minacciata dal CEO Lee Kyu Tae

| On 21, Lug 2015

Lo scandalo che ha coinvolto la showgirl Clara sembra essere finalmente vicino alla fine con dei risvolti inaspettati e imprevedibili. Proprio quando l’idea comune era contro la ragazza, le accuse di molestie sessuali e minacce del CEO della Polaris Entertainment, Lee Kyu Tae, nei confronti di Clara vengono provate e tutta la questione è di nuovo messa in discussione.

Il procuratore ha accettato il reato di minacce ai danni di Clara e le accuse contro la sua vecchia agenzia, scagionandola, quindi, dalle accuse di ricatto. La difesa afferma che Clara era umiliata sessualmente dal CEO e per questo, sconvolta, ha premuto per la risoluzione del contratto.

In passato Dispatch ha reso pubbliche le conversazioni su Kakao Talk tra Clara e il CEO Lee Kyu Tae, dopo che la ragazza aveva denunciato il presidente per molestie sessuali. Alla denuncia di Clara è seguita la contro accusa della Polaris che aveva avanzato l’idea di una cospirazione della showgirl e di suo padre contro il CEO, che sfruttando le molestie sessuali e le minacce, volevano infangare la reputazione di Lee Kyu Tae. Ora invece si parla di un incontro tra il CEO e i genitori di Clara risalente al 2014 in cui Lee Kyu Tae ha minacciato di ferire fisicamente Clara e il suo manager, oltre che molestarla psicologicamente per tutto il periodo nella sua agenzia con la paura di distruggerla nel lavoro.

Intanto i rappresentati di Clara non si pronunciano sulla situazione, mentre la showgirl si è allontanata dal mondo e non ha alcun progetto futuro lavorativo.

Ancora una volta quello che sembrava già scritto e deciso, è improvvisamente capovolto e Clara che era stata vittima, poi definita la strega e l’ approfittatrice criticata ovunque, è tornata a essere la parte lesa e ferita, la cui vita era minacciata, di questa terribile storia.

Molti netizen stanno pretendendo le scuse di Dispatch che con la pubblicazione delle conversazioni di Kakao Talk ha plagiato e indirizzato l’opinione pubblica contro Clara, facendola apparire sotto una luce che, in base alla novità di questa settimana, non le appartiene.

10 cuori per questo articolo

Lascia un commento

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.